wpid-Palazzo_del_comune_di_Forli.jpg

FORLÌ: Crisi giunta, per il M5S “Drei si deve dimettere”

L'azzeramento della giunta del comune di Forlì “poche ore dopo l'annuncio di una nostra conferenza stampa sugli sviluppi della spinosa vicenda delle spese legali extrabilancio”, non sembra una coincidenza ai consiglieri comunali M5S Daniele Vergini e Simone Benini che ora chiedono a gran voce le dimissioni del primo cittadino. “Solo pochi giorni fa il Tribunale di Forlì, per mano del Gip aveva archiviato l'esposto da noi presentato sulle spese legali extrabilancio del Comune di Forlì – spiegano – i magistrati inquirenti però, pur non riconoscendo il reato di abuso d'ufficio per il quale avevano indagato, hanno confermato alcuni dei rilievi che più volte noi avevamo pubblicamente illustrato”. Da qui, per il M5s forlivese, un giudizio politico “estremamente negativo” perchè “non c'è bisogno di arrivare alla conclamazione del reato per prendere atto di una condotta politicamente inaccettabile”. A nulla serve l'azzeramento di giunta “annunciato in estremis poche ora fa dal Sindaco nel tentativo di 'ripulirsi'. la responsabilità è in primis la sua per aver nominato una giunta che non è stata in grado di amministrare correttamente la cosa pubblica”.

Condividi.

Notizie correlate