caserma-de-gennaro

FORLÌ: Futuro caserma De Gennaro, l’interrogazione in regione

“No alla chiusura della caserma ‘De Gennaro’ di Forlì e al trasferimento coatto degli 800 militari ad Ascoli Piceno. No al suo utilizzo come centro di accoglienza per clandestini”. L’appello è contenuto in un’interrogazione presentata dal consigliere regionale leghista Massimiliano Pompignoli che porta in Regione il caso chiedendo al presidente Bonaccini “chiarimenti sull’operazione che starebbe portando avanti il ministero della Difesa”. A Lugo – ricorda Pompignoli – l’ex caserma dei carabinieri è stata svenduta all’accoglienza dei clandestini, non vorremmo che si ripetesse un fatto analogo”. La caserma ‘De Gennaro’, oltre a essere un presidio storico di enorme valore militare rappresenta un indotto per il territorio”. “Il trasferimento coatto di centinaia di famiglie è un disagio evitabile”, dice Pompignoli, che avanza anche una proposta alternativa: “La caserma di Rimini, invece di quella di Ascoli Piceno, è molto più vicina e logisticamente più accessibile”.

Condividi.

Notizie correlate