RAVENNA: De Pascale e Bonaccini promettono milioni per le infrastrutture – VIDEO

Il tema delle infrastrutture è stato al centro della campagna elettorale del neo eletto sindaco Michele de Pascale e ora che il primo cittadino si è insediato a Palazzo Merlato a Ravenna si inizia a parlare in concreto di lavori da avviare. Le problematiche da risolvere sono legate al Bypass sul canale Candiano, ma anche la rimessa in ordine delle trafficate Classicana e Romea Dir. Per il bypass sul Candiano, di cui si parla da molto tempo, si prospetta un budget pubblico da 70 milioni ai quali andranno aggiunti altri 200milioni di investimenti dal project financing di privati, recuperabili attraverso il pagamento in futuro di un pedaggio. Per quanto riguarda la Classicana, in pratica la statale Adrtiatica nel tratto di attraversamento ravennate, richiede un allargamento della carreggiata e la riasfaltatura per un costi di oltre 70 milioni. Fondi necessari per la rimessa a posto di arterie stradali che si auspica, dall'amministrazione comunale, arrivino dal Governo entro il prossimo anno. Saranno circa trenta i milioni necessari per sistemare la Romea Dir ed altri 20 dovranno essere mesi in conto per la riqualificazione della strada che conduce al porto da Classe. Previsto invece per la prossima settimana un incontro tra il primo cittadino di Ravenna e l'assessorato regionale ai trasporti per chiedere un incremento dei collegamenti ferroviari, in particolare con Bologna e Rimini. 

Condividi.

Notizie correlate