Carlos Teran

BASEBALL: Altro colpaccio per i Pirati: preso anche Teran

Non accenna ad esaurirsi l’impulso della campagna di rafforzamento del Rimini Baseball che ha perfezionato anche l’ingaggio del lanciatore italovenezuelano Non-ASI Carlos Teran ex T&A San Marino per la prossima stagione sportiva 2016. Nato il 18 Marzo 1990, il neo pirata batte e lancia destro, ha giocato in carriera prima della sua esperienza nel massimo campionato italiano nelle Leghe Indipendenti Giapponesi.
Nel 2014 viene ingaggiato dalla squadra sammarinese del manager Bindi dove nella regular season (arrivato a stagione in corso) dimostra subito un buon impatto con l’IBL producendo buoni numeri, in 4 apparizioni ha totalizzato 11 strike-out, 8 basi ball concesse per una media Pgl di 4.50 (6.0ip). Nei playoff conferma questo buon rendimento in pedana, in 6 partite (3 da partente) ha ottenuto 2 vittorie a fronte di zero sconfitte mettendo a segno 24 k per una media battuta concessa agli avversari di appena .186 (25.1 ip Pgl 4.26). In quest’ultima annata sempre con la casacca della T&A ha avuto un inizio complicato di campionato, in 9 gare disputate (tutte da rilievo) ha lanciato 14.2 riprese per una Era complessivo di 6.14 (2v 0p). In post season le sue prestazioni crescono nettamente di livello, in 8 esibizioni sul monte il neo pirata ha lanciato 15.0 inning concedendo 8 basi ball e lasciando al piatto ben 20 battitori per una media Pgl di appena 1.80. Lo scorso Novembre, l’ex T&A ha preso parte alla spedizione della Nazionale Italiana a Taiwan per il prestigioso “Torneo Premier12” dove è stato impiegato dal manager Mazzieri nelle due gare contro Porto Rico e Canada (zero punti di Pgl in 4.0 ip).
“Sono molto contento di giocare con il Rimini Baseball la prossima stagione – esordisce il neo acquisto – ho rifiutato offerte di squadre importanti come San Marino e Bologna pur di giocare per i Pirati! Non è stata una questione di soldi, ho voluto fortemente venire qui per vincere.”
Teran farà parte del pitching staff straniero, già di altissimo livello, a disposizione del manager nero arancio Munoz che si aggiunge ai confermatissimi Escalona e Candelario senza dimenticare il nuovo acquisto annunciato nelle scorse ore Jimenez. La dirigenza riminese è al lavoro sul mercato delle Leghe Invernali per completare la rotazione delle due partite riservate ai lanciatori Non-Asi visto che è ancora libero uno slot per poter tesserare un pitcher extracomunitario (max 5 giocatori stranieri tesserabili per squadra).

Condividi.

Notizie correlate