wpid-TA-San-Marino-Gabrile-Ermini.jpg

BASEBALL: Coppa indigesta anche per la T&A, titani raggiunti e superati da Bologna

Niente da fare per la T&A nella prima partita di Coppa Campioni giocata a Serravalle. I Titani, che erano avanti 3-0 dopo tre riprese, non sono riusciti a mantenere il vantaggio, con Bologna che è pervenuta al pareggio e poi ha sorpassato all’8° con un fuoricampo da due punti di Claudio Liverziani. Il vincente è Buffa, perdente Oberto.
Al 1° San Marino è subito avanti. Home team è la squadra felsinea e nella parte alta della prima ripresa i Titani sono aggressivi. Poma guadagna una base ball su Zielinski, Santora lo fa avanzare con un bunt e, dopo l’eliminazione al piatto di Vasquez, un lancio pazzo consente al leadoff sammarinese di raggiungere la terza. Mazzuca batte una rimbalzante verso il terza base di Bologna, Fuzzi, che lanciando in prima commette un errore. Il risultato è che lo stesso Mazzuca arriva fino in seconda e Poma va a segnare l’1-0. Non è finita, perché arriva anche il singolo al centro di Imperiali a firmare il raddoppio (2-0).
La trama del 3-0 al 3° ricalca parecchio ciò che è successo al primo inning. Poma in base (questa volta su valida), sacrificio di Santora, singolo di Willy Vasquez e rimbalzante di Mazzuca che, con out, produce solo l’eliminazione in seconda e quindi fa anche entrare il 3-0. Nelle prima tre riprese, a parte un isolato doppio di Cedeno al 2°, Quevedo non soffre particolarmente il line-up bolognese. Al 4° però l’UnipolSai colpisce e comincia, ancora una volta, con Cedeno che batte un doppio. Il venezuelano arriva in terza sulla grounder di Liverziani, poi Sambucci guadagna la base ball e infine ecco la legnata di La Torre, un doppio, manda a casa entrambi i corridori in base (3-2 T&A). Vaglio è eliminato al piatto poi Ambrosino batte un singolo, con La Torre che prova a correre a casa dalla seconda ma è eliminato da una grande assistenza dall’esterno destro di Nick Morreale. Nella ripresa successiva Bologna pareggia grazie ai singoli di Grimaudo (che poi ruba la seconda) e Infante (3-3), con la T&A che a inizio sesto manda sul monte Junior Oberto al posto di Carlos Quevedo.
San Marino non riesce più a mostrare quella produttività in attacco che ha fatto da filo rosso alle prime riprese (il neo entrato Buffa elimina al piatto Albanese con Mazzuca in terza all’8°), mentre Bologna sfrutta al massimo una lunga legnata di Liverziani per mettere la freccia. Siamo nella parte bassa dell’ottavo e l’uno-due bolognese è da ko. Prima l’ennesimo doppio di Cedeno, il terzo di serata, poi l’homer di Liverziani, un fuoricampo che manda la sua squadra in vantaggio 5-3 e decide, di fatto, la partita.
La T&A prova a reagire al 9° con tenacia, ne manda due in base (singolo di Pulzetti e base ball a Santora) ma, con due out, Vasquez batte un’innocua rimbalzante che vale agli emiliani il terzo out della ripresa, l’ultimo della partita. Finisce 5-3 per Bologna.

CNF UNIPOLSAI BOLOGNA – T&A SAN MARINO 5-3
T&A: Poma ec (1/4), Santora dh (2/2), Vasquez ss (1/5), Mazzuca 3b (0/3), Imperiali 1b (1/3), Morreale ed (0/4), Albanese r (1/4), Cit es (1/4), Pulzetti 2b (1/4).
BOLOGNA: Infante dh (1/4), Cedeno ss (3/4), Liverziani ed (1/4), Sambucci 1b (1/3), La Torre r (1/3), Vaglio 2b (0/4), Ambrosino ec (1/3), Grimaudo es (1/2), Fuzzi 3b (0/3).
T&A: 201 000 000 = 3 bv 8 e 0
BOLOGNA: 000 210 02X = 5 bv 9 e 1
LANCIATORI: Quevedo (i) rl 5, bvc 6, bb 2, so 4, pgl 3; Oberto (L) rl 2.2, bvc 3, bb 1, so 2, pgl 2; Coveri (f) rl 0.1, bvc 0, bb 0, so 0, pgl 0; Zielinski (i) rl 7.2, bvc 7, bb 2, so 4, pgl 1; Buffa (W) rl 1.1, bvc 1, bb 1, so 1, pgl 0.
NOTE: fuoricampo di Liverziani (2p. all’8°). Doppi di Cedeno (3) e La Torre (1)

Condividi.

Notizie correlate