wpid-Rimini-baseball-Jairo-Ramos-Gizzi.jpg

BASEBALL: Il monologo dei Pirati: gara1 del derby finisce per 7-1 per Rimini

Il Rimini Baseball si aggiudica nettamente gara1 del derby contro la T&A S. Marino per 7-1 che vale il secondo successo stagionale per gli uomini del manager Munoz. La partita si è disputata in una fresca serata allo Stadio dei Serravalle con Rimini squadra di casa come da calendario vista l’indisponibilità dell’impianto di Via Monaco (lavori di straordinaria manutenzione ancora in corso). I due manager hanno schierato la rotazione dei pitcher stranieri, sul monte si sono sfidati i due partenti annunciati alla vigilia ovvero Candelario e Quevedo. L’inizio di match vede subito protagonisti i battitori sammarinesi che colpiscono due valide consecutive con Poma e Duran, ma Candelario riuscirà a chiudere lasciando al piatto Vasquez e Mazzuca, mentre sul bel contatto lungo di Chiarini l’esterno destro neroarancio Caradonna compirà una gran presa al volo. Due riprese più avanti sempre gli uomini del manager Bindi vanno vicini al vantaggio, con le basi piene e un eliminato, però la difesa riminese girerà il provvidenziale doppio gioco sulla battuta di Mazzuca. Al cambio di campo i Pirati sbloccano il punteggio, Di Fabio è salvo sull’errore dell’interbase Vasquez, Desimoni tocca un singolo, poi Retrosi sposta entrambi con un perfetto bunt di sacrificio. La rimbalzante di Flores su Pulzetti vale il primo punto (1-0), poi la valida di Mayora permette ai suoi di segnare ancora (2-0). Nella parte bassa della quinta ripresa i Campioni d’Italia allungano grazie alla volata di sacrificio di Ramos che spinge a casa base Retrosi (3-0). Il partente della T&A Quevedo crolla al settimo sotto i colpi delle mazze neroarancio, con due out sul tabellone e uomo in seconda base (Retrosi), Mayora si guadagna la base ball. Nel box si presenta il grande ex Ramos che colpisce un lungo doppio al centro che vale due punti (5-0), ponendo fine alla prova di Quevedo (129 lanci). Sul monte sammarinese sale Morreale. Il neo entrato verrà accolto dal potente giro di mazza dell’esterno Caradonna che come un fulmine corre fino in terza base e non contento vedendo la difesa titana distratta, giunge salvo fino al piatto firmando così il fuoricampo interno da due punti (pinch runner Zappone a punto) (7-0). Dopo una grande prova da sette inning lanciati termina la partita del partente pirata Candelario che ha messo a segno ben 12 strike-out. Al suo posto il rilievo mancino Escalona completerà la gara subendo al nono il solo homer al centro di Chiarini (7-1).
I Pirati hanno prodotto complessivamente 6 valide contro le 5 della T&A con l’ex Ramos sugli scudi (3 Rbi), molto bene la difesa riminese con zero errori commessi e due doppi giochi. Candelario ha conquistato il suo primo successo stagionale dopo lo sfortunato esordio contro il Tommasin Padova di due settimana fa (partita sospesa ed omologata per pioggia al sesto inning).
Questa sera la serie proseguirà sempre sul diamante di Serravalle (playball ore 20), ma questa volta San Marino sarà la squadra di casa come da programma. Sul monte probabilmente assisteremo alla sfida dei lanciatori italiani (ASI) tra Richetti per Rimini e Galeotti per San Marino.

Gara1
Il tabellino di Rimini Baseball-T&A San Marino 7-1
RIMINI BASEBALL:
Desimoni ec (1/5), Retrosi es (1/2), Flores int (0/4), Mayora 1b (1/2), Ramos dh (2/3) (Zappone 0/0), Caradonna ed (1/4), Camargo r (0/4), Babini 2b (0/3), Di Fabio 3b (0/4)
T&A SAN MARINO: Poma es (2/3), Duran ec (1/4), Vasquez int (0/3), Mazzuca 3b (0/4), Chiarini dh (2/4), Reginato ed (0/4), Albanese r (0/4), Cit dh (0/3), Pulzetti 2b (0/1)
SUCCESSIONE PUNTEGGIO
T&A San Marino 000 000 001 = 1 bv 5 e 3
Rimini Baseball 002 010 40X = 7 bv 6 e 0
PRESTAZIONE LANCIATORI
Quevedo (L) rl 6.2 bvc 5 bb 4 so 2 pgl 4
Morreale rl 1.1 bvc 1 bb 0 so 0 pgl 1
Candelario (W) rl 7.0 bvc 4 bb 3 so 12
Escalona rl 2.0 bvc 1 bb 0 so 2 pgl 1
NOTE Fuoricampo di Caradonna (da 2 punti al 7°inning) e Chiarini (da 1 punto al 9°inning) Doppio di Ramos. Errori: Vasquez, Mazzuca e Pulzetti

Condividi.