wpid-wpid-TA-San-Marino-Gabrile-Ermini-1024x818.jpg

BASEBALL: Il primo round del derby va alla T&A, Rimini affonda sullo 0-3

La prima partita di questo trittico-derby di metà giugno va alla T&A, che vince 3-0 grazie all’ottima prestazione dei suoi lanciatori e con un decisivo singolo di Francesco Imperiali a basi piene alla quinta ripresa. Lanciatore vincente è Carlos Quevedo, salvezza per Anthony Ortega.
I partenti sono Quevedo ed Escalona, con entrambi a concedere un singolo al primo (Desimoni e Vasquez), ma con la T&A a essere più pericolosa a partire dalla seconda ripresa. Colmenares (valida) e Imperiali (base ball) vanno in base con zero out, Ermini li sposta in posizione punto con un bunt di sacrificio e l’occasione è davvero ghiotta, ma Pulzetti e Albanese sono eliminati e il punteggio rimane di 0-0.
Anche al 3° San Marino ne lascia due in base senza segnare, mentre al 4° ad andare in posizione punto è Imperiali (base ball e bunt di Pulzetti), con l’attacco che però non riesce a produrre più nulla di significativo. I punti arrivano allora al 5°, due con un solo giro di mazza. Poma comincia bene la ripresa con una valida al quale fa seguito un errore della difesa, Santora lo spinge fino in terza con un sacrificio e a Willy Vasquez è concessa la base intenzionale. Il manager ospite, Orlando Munoz, decide per il cambio sul monte di lancio, con l’ex Carlos Teran a prendere il posto di Escalona. Il rilievo vede Vasquez rubare la seconda, elimina al piatto Mazzuca per il secondo out e decide di passare in base intenzionalmente Colmenares. Rimini si gioca Imperiali a basi piene e il prima base della T&A punisce la scelta con un singolo che fa entrare due punti. Un giro di mazza di cruciale importanza quello di Imperiali, che rompe l’equilibrio di una partita molto tirata e lancia i Titani verso un vantaggio che non sarà più colmato, anche grazie all’eccellente prestazione del monte di lancio.
Dopo 6 inning immacolati di Quevedo, al 7° per la T&A è la volta di Junior Oberto, mentre 8° e 9° sono di proprietà di Anthony Ortega. Rimini non riesce a rendersi pericolosa nell’inning del primo rilievo sammarinese, mentre l’attacco dei Titani fa scendere anche Teran ma si ferma in terza con Colmenares (Cubillan elimina al piatto Imperiali). All’8° un gran doppio gioco sull’asse Colmenares-Imperiali vanifica il singolo di Babini e apre le porte anche alla terza eliminazione di Ortega, uno strike-out su Desimoni. Nella parte bassa della stessa ripresa Titani sul 3-0 grazie a Ermini (singolo) e Albanese, il cui doppio porta a casa il punto.
Un po’ di tranquillità in più per la T&A, con Ortega che anche al 9° rimane straordinario nel non concedere nulla alla parte calda del line-up riminese. San Marino vince 3-0.

IL TABELLINO DI T&A SAN MARINO-RIMINI 3-0
RIMINI:
Desimoni ec (1/3), Retrosi es (1/4), Flores ss (0/4), Mayora 1b (0/4), Ramos dh (0/3), Caradonna ed (0/3), Bertagnon r (0/3), Babini 2b (2/3), Di Fabio 3b (1/3).
T&A: Poma ec (1/4), Santora 2b (0/3), Vasquez es (2/2), Mazzuca 3b (0/4), Colmenares ss (1/2), Imperiali 1b (/), Ermini dh (1/3), Pulzetti ed (0/2), Albanese r (2/4).
RIMINI: 000 000 000 = 0 bv 5 e 1
T&A: 000 020 01X = 3 bv 8 e 0
LANCIATORI: Escalona (L) rl 4.1, bvc 3, bb 5, so 1, pgl 2; Teran (r) rl 2.1, bvc 3, bb 2, so 3, pgl 0; Cubillan (f) rl 1.1, bvc 2, bb 0, so 3, pgl 1; Quevedo (W) rl 6, bvc 4, bb 1, so 6, pgl 0; Oberto (r) rl 1, bvc 0, bb 0, so 1, pgl 0; Ortega (S) rl 2, bvc 1, bb 0, so 1, pgl 0
NOTE: doppio di Albanese.

Condividi.