wpid-Rimini-baseball-Teran.jpg

BASEBALL: Rimini, una vetta da difendere nell’insidiosa trasferta di Nettuno

Il Rimini Baseball si prepara alla complicata trasferta di Nettuno dopo aver conquistato la preziosa tripletta ai danni di un Novara sfortunato che ha perso ben 4 giocatori per infortunio. I Pirati hanno raggiunto in vetta alla classifica l’UnipolSai Bologna (19v 8p) che a sua volta si è aggiudicata la serie contro la T&A San Marino (19v 11p) per 2-1. Mentre il Nettuno Baseball City ha completato lo sweep casalingo (18v 9p) contro il Parma di Gerali escludendolo di fatto dalla post season.
La formazione nettunese è in un ottimo momento di forma visto che viene da ben 7 vittorie consecutive che hanno riacceso l’entusiasmo dopo anni di divisioni e problemi. La rotazione dei pitcher partenti vedrà Estrada (3v 2p Pgl 1.29) in gara1, poi nelle altre due gare dovrebbero essere Andreozzi (2v 2p Pgl 3.60) e lo squalificato (una giornata) De La Cruz (3v 3p Pgl 2.57) gli starter anche se l’ordine sarà deciso all’ultimo. Rispetto all’andata, l’Angel Service ha sostituito il ricevitore dominicano ex Godo Sanchez (appena .157 di media battuta) con il venezuelano Torres (.286) che si è subito messo in mostra dimostrando ottime credenziali in questi primi 6 match. Il manager D’Auria anch’egli squalificato nella prima partita ha tutto il roster a disposizione con il grande ex Mazzanti (.282) che è attualmente il leader dei fuoricampo con 5.
Abbiamo sentito le parole del manager neroarancio Munoz alla vigilia di questo weekend.
Lo scorso weekend contro Novara la tua squadra ha conquistato la tripletta anche se non è stato così semplice soprattutto in gara1, come giudichi il trittico?
I miei lanciatori hanno fatto un lavoro eccezionale nelle tre partite insieme alla difesa. Dopo la Coppa stiamo faticando in battuta soprattutto come approccio mentale. Male nella prima partita, poi nelle altre due siamo andati un po’ meglio nel box. Voglio che i miei ragazzi alzino il livello sono stato chiaro in tal senso alla ripresa degli allenamenti questa settimana.
Questa settimana andremo in trasferta contro un Nettuno in grande forma che ha battuto tre volte il Parma conquistando di fatto la qualificazione playoff, sarà un weekend difficile?
Sono convinto che la mia squadra giocherà con la massima concentrazione e intensità, non bisogna calare la tensione. Loro sono una squadra forte con due lanciatori stranieri di grande qualità come Estrada e De La Cruz non sarà per nulla semplice avere la meglio. Oltre che in battuta hanno giocatori di assoluto livello come Mazzanti, Torres e Imperiali.
Come stanno i tuoi giocatori che non sono scesi in campo lo scorso fine settimana?
Caradonna sta lavorando a parte e non so se l’avrò a completa disposizione in questo weekend, mentre Richetti non ha lanciato contro Novara ma è pienamente recuperato. Retrosi ha sempre quel fastidio al polso con cui dovrà conviverci fino alla fine della stagione. Peccato per Bannini che dopo aver battuto la sua prima valida in stagione ha avuto un infortunio muscolare che lo costringerà a saltare questo trittico. Per il resto dovrebbero stare tutti bene anche se voglio aspettare l’ultimo allenamento per prendere le decisioni.
Rispetto al Novara cambierete la rotazione dei lanciatori partenti? Che formazione difensiva intendi schierare per questo big match?
Il partente di gara1 sarà sicuramente Hernandez che sta facendo molto bene, mentre nelle restanti due partite decideremo all’ultimo. Nella gara degli italiani potrebbe partire uno fra Richetti e Corradini visto che l’ho tenuto a riposo la settimana scorsa, perché ho voluto dare spazio a Cherubini, Di Raffaele e Rivera. Per quanto riguarda la formazione difensiva non cambieremo l’assetto che ci ha dato maggiori garanzie. Cercheremo di dar spazio un po’ a tutti, soprattutto dietro il piatto di casa base visto che ho tre catcher di valore come Bertagnon, Camargo e Giovannini.
Allo Steno Borghese gli arbitri designati per il primo incontro saranno Taurelli, Maestri e Fabrizi, mentre nelle due restanti partite Spera sostituirà Fabrizi. (gara1 Venerdì 8 Luglio ore 21, Sabato 9 Luglio gara2 ore 16 e gara3 alle 21).

Condividi.

Notizie correlate