wpid-TA-San-Marino-1024x709.jpg

BASEBALL: Ultima di regular season, la T&A prova il sorpasso su Rimini

Per l’ultima giornata di regular season Ibl, la settima di ritorno, la T&A se la dovrà vedere con Parma. Tutte le partite di questo turno, quindi anche Rimini-Bologna e Nettuno-Padova, si giocheranno giovedì, venerdì e sabato alle 20. San Marino salirà in terra ducale per le gare di domani e sabato, mentre ospiterà gli emiliani a Serravalle venerdì 22. La classifica ha intanto emesso verdetti importanti, con Bologna prima matematicamente e T&A, Rimini e Nettuno a giocarsi le posizioni dalla seconda alla quarta. Le semifinali scudetto, lo ricordiamo, prevedono le sfide prima-quarta e seconda-terza.
CLASSIFICA: Bologna 25 vinte e 8 perse, T&A San Marino 21-12, Rimini 21-12, Nettuno 19-14, Parma 16-17, Padova 13-20, Novara 2-34. Qualora San Marino vincesse in questo weekend una partita in più di Rimini sarebbe seconda, altrimenti terza. Naturalmente nell’ipotesi di lasciarsi dietro Nettuno che può ancora, per la matematica, dire la sua.
Mauro Mazzotti, qual è la situazione degli infortunati in casa T&A?
«Reginato giocherà già da gara1 ed è da considerarsi ristabilito. Per quanto riguarda Chiarini, invece, ci sarà ancora da aspettare: ha ricominciato a battere, vedremo. Infine abbiamo Ermini e Albanese acciaccati, valuteremo il tipo di impiego che potranno avere in questo weekend anche nell’imminenza delle partite. Non vogliamo di certo affaticarli troppo».
Quanto si guarda ad un eventuale secondo posto?
«La classifica la guardiamo, ma non ci deve preoccupare più di tanto. In questo momento l’accoppiamento più probabile sembra essere quello con Rimini, ma avremo tempo per valutare queste cose».
Come si fa a mantenere alto il livello dell’attenzione?
«Bisogna stare attenti a non strafare e a non rischiare, ma giocando sempre con la giusta intensità. Parma è squadra giovane con pregi e difetti, non faranno calcoli e giocheranno giustamente questo trittico con la testa sgombra da pensieri».
Quale sarà la rotazione dei lanciatori?
«I partenti saranno gli stessi dell’ultimo periodo. Comincerà Camacho in gara1, per il resto valuteremo come dividere Florian e Quevedo tra seconda a terza partita».

 

Condividi.