BASKET: Come cambiano le gerarchie della serie B dopo l’ultimo turno – VIDEO

Adesso sì che si fa dura per l’Unieuro Forlì, che paga a caro prezzo l’ennesimo scivolone di un girone di ritorno sin qui caratterizzato da qualche svarione di troppo per gli uomini di Garelli: l’ultimo è arrivato nel match casalingo contro l’Etrusca San Miniato, un beffardo 85-86 maturato dopo un match vissuto punto a punto per i biancorossi. Forlivesi sempre in vetta del campionato ma ora in coabitazione con Piacenza, quasi infallibile in questo girone di ritorno: l’unica squadra capace di mantenere il passo degli emiliani è stata l’NTS Rimini, implacabile dominatrice anche del derby contro la Dulca Santarcangelo: finisce 90-77 al PalaFlaminio ed ora i ragazzi di Bernardi sono sempre più vicini all’obiettivo play-off. Tutto l’opposto il discorso riguardante la Raggisolaris che è sempre più inguaiata: faentini ancora una volta a secco nella sfida col Bottegone, corsaro a Faenza per 74-73 ed ora la classifica piange sul serio.

Condividi.

Notizie correlate