wpid-Regazzi-Raggisolaris-Faenza.jpg

BASKET: I Raggisolaris Faenza puntano a consolidarsi in serie B

Serie B parte seconda. I Raggisolaris si tuffano nella loro seconda stagione nel campionato di serie B con tanta voglia di confermare e di migliorare i risultati della stagione precedente, anche se le insidie non mancheranno visto che il girone B con Lombardia, Veneto, Emilia e Sardegna si preannuncia davvero insidioso. La squadra inizierà a lavorare al gran completo da mercoledì 17 agosto dividendosi tra il campo di atletica della Graziola e il PalaCattani con il lavoro fisico che sarà diretto dal preparatore atletico Francesco Marabini, mentre quello tecnico da coach Marco Regazzi, alla sesta stagione consecutiva sulla panchina manfreda. Il programma di lavoro prevede due sedute giornaliere dal lunedì al venerdì e una al sabato.
"Per la prima volta non ci presenteremo al campionato da matricola – spiega coach Regazzi -, ma a parte questo dato statistico, non cambierà nulla rispetto alle scorse stagioni. Sarà una annata importante, perchè dovrà essere quella del consolidamento in un campionato difficile come la serie B e dove la società e tutti noi dovremo compiere un altro passo avanti per diventare sempre di più un club semiprofessionistico pronto per questo palcoscenico. Abbiamo lavorato molto bene in questi anni e ora dobbiamo dare continuità e migliorare sotto tutti i punti di vista. Gli stimoli di sicuro non ci mancano".
A livello di organico i Raggisolaris si presentano con tre volti nuovi arrivati nel mercato (Perin, Donadoni e Di Coste) e con tanti giovani di belle speranze aggregati alla prima squadra.
"La squadra è stata ringiovanita e allungata e avrò a disposizione dieci giocatori nelle rotazioni. Sono arrivati atleti di qualità che saranno molto utili alla causa e sono convinto che ancora una volta lo zoccolo duro dei confermati riuscirà a farli inserire al meglio nel minor tempo possibile. Per arrivare pronti all'esordio in campionato del 2 ottobre a Scandiano disputeremo molte amichevoli proprio per trovare i giusti automatismi. Lo spirito del gruppo mi sembra quello giusto e non vediamo l'ora di cominciare ad allenarci".
Dopo aver viaggiato in Toscana e in Piemonte, quest'anno i Raggisolaris esploreranno una nuova zona dell'Italia e troveranno avversarie molto insidiose.
"Il girone è tostissimo con squadre come Bergamo, Piacenza, Cento, Orzinuovi e Urania Milano che hanno allestito ottimi organici. Il nostro obiettivo è sempre quello di stupire e di mostrare sul campo le nostre qualità, ripartendo dalle ultime tre partite dello scorso campionato che ci regalarono la salvezza diretta. E' chiaro che raggiungere i play off sarebbe un sogno".
Con questa conferma si completa il roster dei Raggisolaris per la stagione 2016/17

Playmaker: Marco Perin (1993, dalla Don Bosco Livorno serie B), Lorenzo Benedetti (’93, confermato), Jacopo Neri (2000, giovanili Basket ’95),
Guardie: Giovanni Penserini (’88, conf.), Luigi Boero (’85, conf.), Alessio Donadoni (’97, da Lissone serie C Gold), Leonardo Agriesti (’98, dalle giovanili BSL San Lazzaro), Stefano Stefanelli (’98, giovanili Basket ’95), Emanuele Santini (2000, giovanili Basket ’95)
Ali: Daniele Casadei (’81, conf.), Riccardo Iattoni (’92, conf.), Emanuele Pini (’95, conf.)
Pivot: Jacopo Silimbani (’86, conf.), Enrico Di Coste (’95, Northwood University, Stati Uniti)

Allenatore: Marco Regazzi
Assistenti: Emanuele Belosi, Claudio Agresti

Condividi.

Notizie correlate