BASKET: Le romagnole volano – VIDEO

Ride eccome la Romagna del basket con un fine anno che si è chiuso con il botto per molte squadre sia in A-2che in serie B. In A-2 l'Andrea Costa di Imola gongola dopo il colpaccio di Verona. Imola vola, insomma, confermandosi al secondo posto dietro a Brescia e con un Michele Maggioli davvero in grande spolvero. L'OraSì Ravenna ha invece ceduto di misura sul campo della Dinamica Generale Mantova, sconfitta per 75-69 al termine di una partita gagliarda ma nella quale i giallorossi hanno commesso qualche errore di troppo che ha fatto pensare a tutto l'ambiente che i ravennati hanno perso una grande occasione. L'Unieuro di Forlì – e parliamo ovviamente di serie B – è ancora in testa alla classifica grazie alla vittoria di Livorno, ha chiuso quindi al meglio l'anno 2015. Ora si appresta a vivere l'incontro di domenica prossima contro gli Angels Dulca di Santarcangelo per il quale è già arrivato il momento della prevendita dei biglietti. Il match si presenta quanto mai incerto visto l'attimo momento che stanno attraversando anche i clementini pur sconfitti in casa dalla seconda forza del campionato Cecina. Si è chiuso con la quinta sconfitta di fila un 2015 iniziato bene ma finito in malo modo per la Nts di Rimini che ha perso a Monsummano per 99-81. A nulla sono servite le grandi prestazioni uscendo dalla panchina di Foiera e di un Sirakov da 24 punti. Anno nuovo, vita nuova, si augurano in riva al mare, anche se questi granchi dovranno iniziare il 2016 con un altro atteggiamento.  Appuntamento al 2 gennaio con i Crabs che ospiteranno alle 18.30 Valsesia. Botti di fine anno ad Oleggio per i Raggisolaris di Faenza che hanno conquistato due punti preziosi sul campo piemontese allungando la striscia di vittorie e chiudendo nel migliore dei modi un 2015 che resterà unico nella storia del club. 

Condividi.