BASKET: Quaranta minuti alla meta: l’Orasì crede ai playoff, Santarcangelo pure…

Quaranta minuti al termine dei campionati di basket, quaranta minuti in cui le romagnole dovranno dare il tutto per tutto per sperare di raggiungere i propri obiettivi di classifica. Di sicuro dovrà compiere un’autentica impresa l’OraSì Ravenna per acciuffare i playoff. I giallorossi saranno di scena nel glorioso PalaVerde di Treviso, nella tana della capolista della serie A2, e dovranno vincere per agguantare l’ottava posizione a meno che Verona non si suicidi nel match casalingo contro Jesi. L’Andrea Costa, invece, ai play-off ci sarà sicuramente e potrà giocare con relativa scioltezza la trasferta in casa del Matera ultimissimo in classifica. In serie B, invece, sono ridotte al lumicino le speranze di Forlì di riprendersi la prima posizione, visto che Piacenza giocherà contro la derelitta Bottegone, mentre ben più solide sono le velleità playoff della Dulca Santarcangelo che ospiterà proprio l’Unieuro nella speranza di dare un colpo d’ala ad una stagione comunque sopra le righe. La vittoria potrebbe non bastare: servirà una combinazione favorevole di risultati, ivi compreso quello dei Crabs che a Borgosesia cercheranno di coronare la loro lunga rincorsa alla post season e hanno tutte le carte in regola per riuscirci. Infine, ecco Faenza: ai Raggisolaris basterà vincere per festeggiare la salvezza o sperare in un ko di Oleggio contro Cecina. Nella trasferta di Piombino sarà comunque meglio non giocare troppo col fuoco…

Condividi.

Notizie correlate