wpid-orasì-ravenna-aurora-jesi-82-66.png

BASKET: Romagnole tutte vincenti, solo l’Andrea Costa fermata dalla Fortitudo

Il weekend del Basket romagnolo suona musica dolce per quasi tutte le compagini impegnate tra Serie A2, B e C Gold. Nella 17esima giornata, l'OraSì Ravenna non fa sconti agli avversari dell'Aurora Jesi e conquista una vittoria netta per 82-66 (nella foto, ndr). Un match a senso unico e in mano dall'inizio alla fine ai giallorossi. L'unica nota stonata è l'Andrea Costa Imola che cede già a partire dalle prime battute ma poi riesce a rimanere in partita e addirittura sfiora la rimonta mancata per 86-81. I ravennati salgono al sesto posto, i rossoblù rimangono fermi al secondo posto.

In Serie B sono solo sorrisi. L'Unieuro Forlì vendica la sconfitta dell'andata con gli interessi: espugna Cecina 56-80; i Crabs infilano la seconda vittoria consecutiva sul terreno di Trecate per 73-83; porta a casa punti pensati anche la Dulca Santarcangelo. Oleggio viene steso per 74-79 nonostante nei primi due quarti ci sia stato da combattere per i romagnoli, poi hanno messo il turbo per mettere ko gli avversari.  Successo esterno anche per la Raggisolaris: il Cus Torino perde la contesa per 69-83. Per i faentini è la quarta vittoria in 5 gare che vale il decimo posto, seguiti da Rimini. Capolista incontrastata Forlì, gli Angels salgono al al quinto posto.

Scendendo in Serie C Gold, nel 15esimo turno, la Virtus Imola passeggia in trasferta ai danni dei Flying Ozzano per 71-98. La terza vittoria consecutiva vale in terzo posto, il podio si completa con i Tigers, primi, nonostante la sconfitta sul campo del Fiorenzuola per 91-83. Seconda Ferrara, hurrà su Modena per 80-44.

Condividi.