wpid-Accordo-Raggisolaris-BC-Russi.jpg

BASKET: Settore giovanile, nasce la collaborazione tra Faenza e Basket Club Russi

Un matrimonio all'insegna dei giovani. E' questa la base dell'accordo pluriennale siglato tra i Raggisolaris e il Basket Club Russi che partirà dalla stagione sportiva 2016/17. Una collaborazione riguardante il settore giovanile che permetterà ai due club di lavorare insieme per far crescere e maturare gli atleti del vivaio, ma anche di continuare le proprie attività in maniera separata. La sinergia prevede che Faenza e Russi interagiscano in allenamenti congiunti per quanto riguarda le giovanili e che un domani costituiscano formazioni con atleti di entrambi i club. A livello di prima squadra invece alcuni giocatori e giovani faentini militeranno nel campionato di Promozione nel Basket Club Russi a partire dalla stagione 2016/17, rinforzando l'attuale sodalizio russiano.
I responsabili del progetto saranno Cristian Fabbri, responsabile del settore giovanile dei Raggisolaris, in ambito faentino, ed Emanuele Belosi per quanto riguarda Russi. Il giovane allenatore è il responsabile del settore giovanile del Basket Club Russi e anche per la prossima stagione sarà il vice di Marco Regazzi nei Raggisolaris in serie B. I referenti per il monitoraggio del progetto faentino-russiano saranno invece Andrea Castellari per i Raggisolaris e Marco Venturini per Russi.  
L'accordo è stato siglato venerdì 3 giugno tra Filippo Raggi, presidente dei Raggisolaris, e Carla Capucci, presidentessa del Basket Club Russi, alla presenza di Cristian Fabbri ed Emanuele Belosi.
"Siamo molto soddisfatti di avere trovato un accordo per una collaborazione con una società importante e seria come i Raggisolaris – commenta il presidente Carla Capucci -, realtà radicata sul territorio e capace di compiere un percorso di crescita straordinario negli ultimi anni fino a collocarsi nella terza serie nazionale: questo accordo è stato siglato con la volontà di puntare alla crescita del movimento della pallacanestro a Russi, sia per il settore giovanile, dando ai nostri ragazzi una possibilità di misurarsi con campionati adatti alle loro capacità, sia per la prima squadra che potrà contare su un serbatoio di giocatori per cercare di ottenere risultati sempre migliori.
Abbiamo deciso di accettare questa proposta tra le tante ricevute perché è stata unica nel suo genere: per noi è ottimale perché ci consente di mantenere un'autonomia economica, gestionale e sportiva dell'associazione ed al tempo stesso di valorizzare al massimo il nostro patrimonio più importante che è rappresentato dal settore giovanile".
"Siamo molto orgogliosi di questa collaborazione nata con una società seria come il Basket Club Russi – fa poi eco Cristian Fabbri, coordinatore e referente del progetto in ambito faentino – che da anni lavora molto bene sul settore giovanile e che segue la nostra stessa filosofia riguardante il vivaio. Con questo accordo vogliamo creare una sinergia tra le parti che possa arricchire entrambe le società e che faccia crescere e migliorare i giovani, rendendoli sempre più competitivi. Raggisolaris Faenza e Basket Club Russi resteranno autonome e avranno l'attività giovanile divisa, ma una volta al mese insieme ad Emanuele Belosi dirigerò un allenamento congiunto con i ragazzi del 2002/2003/2004 di entrambe le società per migliorarli tecnicamente. Importante è anche la collaborazione riguardante la Promozione con alcuni nostri giovani che andranno a giocare a Russi per maturare e crescere: anche atleti del Basket Club potranno nei prossimi anni venire a Faenza".

Condividi.

Notizie correlate