BASKET: Tigers sempre più feroci alla prima in cadetteria – VIDEO

La delusione per la sconfitta in semifinale playoff contro il 2000 Reggio? Solo un lontano ricordo per i Tigers del presidente Valgimigli che da quel 18 maggio hanno letteralmente rivoltato la società forlivese come un calzino. Prima tappa: addio al Pala Dimensione Vending di Forlimpopoli, nulla osta per poter giocare al più confortevole Villa Romiti. Seconda mossa: il cambio di guida tecnica, con la scelta di puntare su Giampaolo Di Lorenzo, anche qui si parla di un'autentica certezza. Poi la categoria: la serie B, conquistata con l'acquisizione del titolo di Scafati 2014, in un girone, il C, ai limiti dell'impraticabile vista la quantità industriale di trasferte in fondo allo stivale. Però pur sempre di B si sta parlando: e allora quale miglior modo di affrontarla se non mettendo in piedi una signora squadra, con il giusto mix di giovani interessanti, i vari Francesco Forti, Matteo Ghirelli e Joel Myers e veterani di impatto devastante per la categoria, da Bartolucci a Fontecchio, da Rombaldoni all'ultimo arrivo Cicognani. E già si parla dell'arrivo di un altro big come Marco Carraretto: la tigre è ormai pronta a graffiare, questo è certo.

Condividi.

Notizie correlate