wpid-Infortunio-Vico-basket-1024x576.jpg

BASKET: Unieuro, con Siena arriva un altro ko

In una serata che per l’Unieuro si conclude con un ‘bollettino di guerra’ proveniente dall’infermeria, un’incerottata Forlì cede il passo alla Mens Sana col punteggio finale di 75-79 in favore dei toscani, attesi da Caserta nella finale in programma per sabato alle ore 18:30, a causa di un cambio di orario delle due sfide. Non troppo confortanti, come detto, le condizioni fisiche dei giocatori forlivesi. Oltre allo stop di Vico, infatti, nel corso della partita anche Blackshear (ginocchio sinistro) e Paolin (riacutizzarsi del dolore alla caviglia) sono andati ‘k.o.’, lasciando coach Garelli con una rotazione ridotta davvero ai minimi termini. Per quanto riguarda l’andamento della partita, invece, l’Unieuro è ad ogni modo riuscita a sopperire ai problemi fisici sopravvenuti rimettendo in sesto una partita che prima dell’intervallo pareva oramai essergli sfuggita di mano, affidandosi all’esperienza di Pierich (16) ed un attivissimo Bonacini (12, tutti messi a segno nel secondo tempo).
Partenza letteralmente scioccante per l’Unieuro, costretta ad inseguire la Mens Sana fin dalla palla a due iniziale. Dopo pochi minuti di gioco, infatti, Siena arriva a toccare il +7 (7-14), con una Forlì totalmente in preda alle sortite degli avversari senza riuscire ad arginarle con successo. Il ‘mastodontico’ Mike Myers fa il buono e il cattivo tempo sotto le plance, ed anche la positiva ‘influenza’ apportata da Infante alla squadra (13-17) risulta relativamente di breve durata. A cavallo tra la prima e la seconda frazione, dunque, i toscani riescono ad allungare fino al +17 (18-35), sfruttando al massimo un’ottima precisione al tiro ed un pressing a tutto campo sul portatore di palla avversario che costringe l’Unieuro a numerose e drammatiche palle perse (saranno ben dieci alla pausa lunga). Tocca quindi a Pierich, dall’alto della sua esperienza, l’arduo compito di riportare i suoi a contatto, ed infatti, grazie due triple consecutive messe a segno dall’ex Biella, la ‘banda’ di coach Garelli si rimette in carreggiata fino al -9 (30-39). La sensazione, ora, pare essere quella di assistere ad una ‘nuova’ gara tutta in favore di Forlì, ma l’efficientissimo Harrell (17 per lui all’intervallo) si mette in proprio e respinge al mittente ogni velleità degli avversari: 40-53 il punteggio a fine secondo quarto.
I forlivesi tornano dagli spogliatoi con un atteggiamento totalmente diverso rispetto alla ‘sottomissione’ vista nei primi venti minuti, e, dopo la tripla di Tavernari del 47-60, sale in cattedra Bonacini con tutto il suo ‘bagaglio’ di versatilità offensiva. Utile in cabina di regia tanto quanto in fase realizzativa, il classe ’90 riporta in partita i suoi mettendo a segno ben dieci punti in poco più di 9’, dopo un primo tempo in cui non aveva mai ‘sporcato’ il proprio tabellino. Ottima, inoltre, l’intensità difensiva dell’Unieuro, mentre la Mens Sana, dall’altra parte, non riesce più a far girar palla in avanti come in precedenza: 64-66 a fine terzo quarto. Nel corso dell’ultima frazione, ad ogni modo, i padroni di casa non riescono a superare gli avversari nel punteggio, senza nemmeno approfittare delle uscite ‘forzate’ per falli dei due americani senesi, Harrell e Myers. L’allungo di Siena sul 71-77 a 2’ dalla fine, dunque, sembra essere la classica ciliegina sulla torta per gli uomini di coach Griccioli, ma Forlì, dando fondo alle ultime risorse rimaste a disposizione, si rimette in sesto fino ad arrivare al -2 (75-77) quando mancano 30”. Ferri non spende il fallo nel successivo possesso, ed il sottomano di Cappelletti mette così a tacere definitivamente le speranze avversarie.
L’Unieuro, quindi, sarà impegnata nella giornata di oggi nella ‘finalina’ contro Latina, battuta nell’altra semifinale da Caserta per 103-65, con un’importante variazione di orario. In via eccezionale, infatti, sarà anticipata alle ore 18:30 la finale tra la JuveCaserta e la Mens Sana, mentre Forlì se la vedrà, appunto, con i pontini alle ore 20:30.

Il tabellino di Unieuro Forlì – Mens Sana Siena 75-79
(16-28; 40-53; 64-66)
Unieuro Forlì: Ferri 5, Paolin 1, Blackshear 12, Crockett 14, Rotondo 4; Bonacini 12, Vico ne, Pierich 16, Infante 8, Thiam 3. All. Garelli
Mens Sana Siena: Saccaggi 9, Harrell 23, Tavernari 22, Flamini, Myers 12; Masciarelli ne, Vildera 6, Cappelletti 6, Bucarelli, Pichi ne, Campori ne. All.: Griccioli
Arbitri: Terranova, Ugolini, Bonetti
Note: 900 spettatori

Condividi.

Notizie correlate