Unieuro-Forli.jpg

BASKET: Unieuro, il rodaggio alla A2 prosegue con il Trofeo “Gianni Mita”

L’esordio in campionato del 2 ottobre prossimo si avvicina a grandi falcate, e, mentre la campagna abbonamenti #FattoreCampo registra finora l’emissione di 1.364 tessere totali, per la Pallacanestro 2.015 è tempo di un nuovo impegno di precampionato. Domani, alle ore 21:00, infatti, la squadra di coach Garelli sarà di scena al PalaRuggi di Imola, ospite dell’Andrea Costa nella prima edizione del “Trofeo Gianni Mita”, amichevole ufficiale ‘dedicata’ ad uno dei fondatori della squadra imolese venuto a mancare nell’estate dello scorso anno.
Affrontare Imola, per l’Unieuro, si può oramai considerare come un appuntamento fisso di questa lunga estate. Quella di sabato, infatti, sarà la terza sfida tra le due compagini in appena venti giorni di ‘pre-season’, match in cui i biancorossi forlivesi cercheranno di ribaltare una sorte avversa che finora li ha sempre visti soccombere alla squadra di coach Ticchi, sia nel primo ‘scrimmage’ stagionale del PalaFiera che nella finale del “Città di Cervia”.
L’Andrea Costa, dunque, giunge alla partita del PalaRuggi forte della bella prestazione offerta della squadra nel test di giovedì contro Piacenza, una gara in cui Imola è riuscita a tener testa alla corazzata dell’Assigeco ‘incassando’ una sconfitta di appena tre lunghezze (93-90 il punteggio finale in favore dei piacentini). Ancora col dubbio legato alla presenza del pivot Jacopo Borra, coach Ticchi può comunque essere soddisfatto del positivo rientro in gruppo di Brandon Norfleet, confermato per tutta la stagione dopo il periodo di prova e quindi ritornato pochi giorni fa dagli States una volta sbrigate tutte le varie faccende burocratiche. Sarà sicuramente della partita anche Norman Hassan, pienamente recuperato dopo un leggero infortunio muscolare che lo aveva tenuto ai box nelle ultime amichevoli.
Si torna invece a respirare aria tutto sommato positiva in casa Unieuro. Il problema ai tendini degli arti inferiori di ‘Seba’ Vico, infatti, si è rivelato essere meno grave del previsto e quindi guaribile nell’arco di poche settimane con un’adeguata terapia, facendo tirare un grosso sospiro di sollievo a tutto l’ambiente forlivese. Eccezion fatta per l’italo-argentino, dunque, nelle ultime ore le ‘scorie’ di una preparazione estiva intensa hanno fortunatamente portato in dote solamente qualche piccolo acciacco fisico. Se Paolin è infatti costretto a convivere con un dolore alla caviglia e Blackshear è ancora dolorante al ginocchio sinistro, in settimana anche Bonacini ha accusato un leggero fastidio muscolare ad entrambe le cosce: imprevisti che, ad ogni modo, dovrebbero consentire ai tre giocatori di scendere regolarmente in campo ad Imola con i compagni.
L’appuntamento per il “Trofeo Gianni Mita”, come detto, è quindi fissato per sabato sera al PalaRuggi di Imola, con palla a due iniziale alle ore 21:00. Il prezzo del biglietto d’ingresso per assistere all’incontro sarà di €10,00.

Condividi.

Notizie correlate