BASKET: Unieuro, una caduta pesante: Piacenza ora scappa via

Tanto tuonò che piovve: la crisi di mezza età dell’Unieuro Forlì si è manifestata in tutta la sua interezza ieri, giorno della terza caduta consecutiva dei ragazzi di Garelli per mano di Borgo Sesia. Un ko che ha avuto pesanti ripercussioni per la classifica: l’inarrestabile Piacenza, infatti, non se l’è fatto ripetere due volte, ha passeggiato in quel di Oleggio e si è presa così la vetta in solitaria del torneo, il che vuol dire: vantaggio del fattore campo per i play-off. Male è andata anche all’NTS Rimini che ha messo fine alla strepitosa striscia di successi consecutivi inciampando in casa di San Miniato, recente giustiziere anche dei cugini forlivesi: un ko che ha così consentito alla Dulca Santarcangelo di operare il riaggancio in classifica in settima posizione, pari a quota 32 punti: la volata play-off si anima, così come quella per la salvezza, con i Raggisolaris tornati finalmente al successo in quel di Livorno.

Condividi.

Notizie correlate