wpid-Diego-Frisoni.jpg

BOXE: Frisoni e Benedettini scenderanno nel ring alla riunione pugilistica di Cattolica

Prima riunione pugilistica dell’anno in provincia di Rimini e i boxeur della Asps (“targati” Boxe Tricolore di Reggio Emilia), rispondono presente. L’appuntamento è nella palestra della Giò Boxe di Cattolica in via Respighi 56 a partire dalle 17 di sabato 27 febbraio. Ben dodici i match in programma, due dei quali vedranno protagonisti i titani Diego Frisoni e Michael Benedettini.
Nei 64 kg il 17enne Frisoni (4 vittorie, un pari e 8 sconfitte), incontra nuovamente il pari età e peso Maksym Kubinskyy (3 v e 1 p), cattolichino della società organizzatrice che lo ha battuto il 15 novembre scorso sempre in una riunione organizzata dalla Giò Boxe nella Regina.
“Diego proverà a prendersi la rivincita – dice Armando Bellotti, tecnico della Asps –. Kubinskyy è un mancino brevilineo che ama la boxe d’attacco e il mio pugile dovrà essere bravo a interpretare bene l’incontro. Frisoni ha l’occasione di dare continuità ai risultati perché finora ha mostrato ottime qualità ma deve recuperare la giusta “rotta”. Anche se va detto che, quando ha perso, lo ha fatto contro un campione italiano, un campione regionale e altri avversari di spessore”.
Michael Benedettini è al suo secondo match in assoluto dopo l’esordio con sconfitta il 14 febbraio a Viadana. Tra i – 74 kg affronta il pari peso nigeriano Yaya Kone della Boxe Parma che ha un palmares di una vittoria per ko e due sconfitte. “Spero che Michael ascolti i suggerimenti che gli arrivano dall’angolo – afferma Bellotti –. Non deve lasciarsi andare all’istinto ma capire che la boxe è niente se alla forza non si accompagna la strategia”.

Condividi.