Diego Frisoni

BOXE: Per Frisoni e Merlini è trasferta… casalinga a Reggio Emilia

Trasferta “casalinga” per i due pugili sammarinesi Diego Frisoni e Giacomo Merlini. I due allievi di Armando Bellotti, tesserati in Italia con la Boxe Tricolore Olmedo di Reggio Emilia, parteciperanno alla riunione che proprio la loro società italiana organizzerà domani nella città emiliana. Il 17enne Frisoni (4 vittorie, un pari e 9 sconfitte nel palmares), combatterà nei -69 kg e se la vedrà con Mounir Marzouk, un pugile marocchino della Saracca di Parma, allenato da Matteo Azzali, contro il quel colse l’unico pari della sua giovane carriera l’8 maggio del 2015 in quel di Parma. Merlini, 16 anni (categoria Youth, -56 kg, 2 vittorie e 5 sconfitte) incrocerà i guantoni con un avversario ancora da definire della colonia Alberti di Modena.
“Mi aspetto che Diego Frisoni gestisca l’avversario e penso che ci tenga moltissimo a vincere dopo gli ultimi discutibili verdetti. – Afferma il tecnico Armando Bellotti. – Merlini sta bene, ha già confermato di essere un fighter brevilineo tutto pepe e viene da una prestazione eccellente. Ha un pugilato che piace molto al pubblico, anche se è molto rischioso. Farà senz’altro un match spettacolare e darà filo da torcere al suo avversario”.
I ragazzi di Bellotti saranno ancora sul ring il 2 aprile nel Memorial Oreste Biagini che si tiene in quella data nel Palazzetto di Rimini. “Combatteranno Frisoni e Thomas Urbinati – racconta Bellotti. – Il primo con Xhulio Asani e il secondo con Irvin Lala, due pugili albanesi della Biagini Boxe. Sarà un bel derby Rimini – San Marino. Il movimento pugilistico a San Marino può crescere e dare soddisfazioni. Peccato che i progetti federali abbiano subito uno stop. Spero che i problemi che ci sono si risolvano nel corso della stagione”.

Condividi.