imolese-calcio-a-5

CALCIO A 5: Derby spettacolare a Imola, il Faventia passa sul 4-3

Pubblico delle grandi occasioni alla Palestra Cavina di Imola per l’esordio stagionale ed in serie B dell’Imolese calcio a 5, che ospita il Faventia per un combattuto e divertente derby romagnolo. L’avvio è di marca faentina,la banda di Bottacini cerca il gol e mantiene in costante apprensione Rensi, Mendes sembra piuttosto ispirato, le occasioni arrivano ma la partita non si sblocca fino all’11’, l’esordio di Gjysha è da favola, appena entrato dialoga con Barbieri e calcia di destro sul secondo palo dove sbuca Cavina in scivolata che appoggia in porta il vantaggio biancoazzurro. La prima frazione termina sull’1-0 per gli ospiti, e si inizia ad intravedere già la stanchezza nelle gambe di entrambe le squadre, reduci dagli sforzi di una lunga preparazione estiva. Mister Carobbi sveglia i suoi all’intervallo, i rossoblu rientrano col piglio giusto e la voglia di rimettere in discussione la partita ma vengono freddati dal missile su punizione di Fabio Mendes, prima gioia con la maglia del Faventia per il portoghese classe 91′. La giovanissima formazione imolese sembra accusare il colpo e dopo pochi minuti arriva il 3-0 faentino, recupero di Mendes che lancia in contropiede Moustadrif, piatto vincente a superare Rensi e match che sembra irrimediabilmente chiuso per i padroni di casa. Caria e compagni però scendono notevolmente di tono nella seconda metà di tempo, Bandini suona la rimonta e sigla il 1-3,  il pubblico si infiamma, Ventura scappa sulla destra e calcia potente, Conti non trattiene e Spadoni non perdona da pochi passi, svantaggio dimezzato e inerzia della partita completamente ribaltata. A metà ripresa arriva il sesto fallo faentino ma Zanchetta si fa ipnotizzare dal solito insuperabile Conti; pesantissimo l’errore di Ventura al 32′,già ammonito entra con la casacca e viene espulso, macchiando così un’ottima prestazione. Il Faventia sbanda ma Bandini fallisce un altro libero e dopo una manciata di secondi Tampieri gela la Cavina con una rovesciata a pochi passi dalla porta su cui nulla può l’ex di turno Rensi. I ragazzi di Carobbi non mollano, Spadoni chirurgico dal dischetto del tiro libero firma il 4-3 e la doppietta personale , ma sbaglia ancora dal dischetto dei 10 metri il tiro che,a 35″dalla sirena, avrebbe consegnato un importantissimo e meritato punto all’Imolese. A fine partita Mister Carobbi sembra amareggiato per il risultato ma molto soddisfatto per la prestazione dei suoi Carobbi:”gara divertente e combattutissima, abbiamo pagato sopratutto nell’approccio , la nostra poca esperienza, i ragazzi hanno reagito molto bene allo svantaggio, sarebbe stato più giusto forse un pareggio, ci avrebbe dato tanta fiducia per il proseguo del campionato; purtroppo in serie B gli errori si pagano a caro prezzo, ne abbiamo commesso troppi e loro ci hanno puniti”. Soddisfatto per i tre punti invece Simone Bottacini”non siamo al top nelle gambe e nella testa, dovevamo chiudere la partita sul 3-0 in nostro favore ma abbiamo commesso tantissimi errori.Mi complimento con mister Carobbi e tutta la società per l’ottima prestazione in campo e sugli spalti, davvero un piacere giocare davanti ad un pubblico del genere”. Tre punti importantissimi quindi per il Faventia calcio a 5 che fatica ma riesce comunque a partire col piede giusto, ora si pensa al Vicenza, sabato prossimo arriverà già una delle squadra più forti del girone B, e i biancoazzurri non vogliono deludere i propri tifosi.

Il tabellino di Imolese-Faventia 3-4
Calcio a 5 Imolese 1919: Paciaroni, Spadoni, Bandini, Avdullai, Zanchetta, Radesco, Ventura, Zanoni, Paolini, Rensi, Ferrara, Signorini
Faventia calcio a 5: Conti, Moustadrif, Cedrini, Cavina, Barbieri, Tampieri, Mendes, Grelle, Caria, Gyjsha, Masetti, Venturelli
Reti: Cavina 11′, Mendes 23′, Moustadrif 25′, Bandini 27′, Spadoni 30′ 39′, Tampieri 36′
Ammoniti: Ventura 18′, Zanoni 20′, Cavina 21′, Mendes 31′, Conti 32′, Avdullai 33′, Caria 40′
Espulsi: Ventura 32′
Arbitri: De Matteis (Mestre), Mezzarobba (Conegliano), Colombo (Modena)

Condividi.

Notizie correlate