wpid-Faventia.JPG

CALCIO A 5: Faventia, ci sono tre punti da prendere a Gorizia per i play-off

Sarà abbordabile ma insidiosa la trasferta che il Faventia affronterà domani pomeriggio in quel di Monfalcone (Gorizia) contro la locale formazione dell’Adriatica. I 3 punti messi in palio dall’ultima sfida di regular season serviranno ai ragazzi di Bottacini per regalarsi definitivamente i playoff, obiettivo che nelle ultime 3 settimane sarebbe stato sicuramente centrato prima se solo i Manfredi non fossero incappati in una serie negativa che li ha visti soccombere al cospetto di Merano, Castello e Vicenza rovinando così una serie positiva che dall’inizio del girone di ritorno era perdurata per 7 giornate  lanciando i romagnoli in vetta alla classifica.
Bottacini però nonostante il rammarico è apparso determinato e sicuro di poter tornare alla vittoria aggiungendo che il tipo di allenamento che ha fatto svolgere alla squadra in questa settimana è stato improntato proprio su eventuali partite di playoff. Nella conferenza stampa della vigilia il tecnico del Faventia si è poi soffermato, assieme al suo vice Nicola Negrini sugli errori evitabili che hanno portato all’ultima sconfitta casalinga contro il Vicenza e sulle novità che il Faventia adotterà nella partita contro l’Adriatica:
“Abbiamo massimo rispetto per una squadra che conta nelle sue fila giocatori nazionali e che nonostante la posizione in classifica ha saputo dare del filo da torcere in alcune partite ai suoi avversari, detto questo noi andremo la per i 3 punti senza se e senza ma. I playoff sono alla nostra portata, abbiamo lavorato durante tutta la settimana sotto il profilo della rigenerazione fisica e mentale perché anche nei momenti di difficoltà come questo abbiamo bisogno di dimostrarci che possiamo riuscire ad uscirne.”
Probabilmente complici le squalifiche e gli infortuni Bottacini proverà un modulo differente anche come “prova” in vista dei playoff. Le novità saranno l’innesto di Masetti in porta dal primo minuto al posto di Conti, dietro uno tra Zaniboni e Soglia al posto dello squalificato Cavina. Carià complice un leggero affaticamento potrebbe essere risparmiato. Al suo posto potrebbe vedersi Maski nel quintetto iniziale.

 

Condividi.