Faventia Andrea Carìa

CALCIO A 5: Faventia, il talentino Carìa convocato in Nazionale U21

Dopo aver salutato il 2015 terminando il girone d’andata al secondo posto assoluto in classifica ed aver centrato una storica qualificazione in Coppa Italia, le soddisfazioni per il Faventia calcio a 5 continuano anche nel nuovo anno.
Questa volta il protagonista è Andrea Carìa, universale classe 1995 che è arrivato in prestito a Faenza dall’Orange Futsal di Asti a settembre scorso e con una serie di prestazioni di alto livello si è messo in luce, contribuendo inoltre al roboante inizio di stagione dei manfredi. Gol, assist e spirito di sacrificio insieme ad umiltà ed educazione lo hanno reso fin dai primi giorni in città un beniamino dei tanti tifosi del Faventia.
E proprio queste caratteristiche, insieme alle prestazioni in campo, gli sono valse numerosi apprezzamenti in giro per l’Italia, al punto che il Ct della Nazionale U21 Carmine Tarantino, da sempre attento alla crescita dei migliori giovani della penisola, ha deciso di convocarlo al raduno degli azzurrini previsto per il prossimo 10 gennaio a Novarello in provincia di Novara.
Carìa in passato aveva già vestito la maglia della nazionale, e nel 2013 aveva disputato una doppia amichevole contro la Romania, ma da allora una serie di peripezie ed infortuni gli avevano ostacolato la richiamata in azzurro.
Chiamata che però è finalmente arrivata martedì mattina, per la gioia dei vertici della società faentina e di tanti appassionati di futsal.
“Mi ha chiamato il ds del Faventia Filippo Merenda – sottolinea Andrea Carìa – e mi ha detto che ero stato convocato in Nazionale U21, aggiungendo che la società aveva già risposto positivamente alla Federazione circa la mia presenza.  Da una parte mi sono dispiaciuto di saltare la partita di Coppa Italia di martedì prossimo, ma sono comunque fiducioso e convinto che i miei compagni riusciranno a vincere lo stesso. Per quanto riguarda il raduno, sono cresciuto molto, e per questo devo rendere il merito alla Società e a Bottacini, ma non mi aspettavo la convocazione, che è stata una bellissima sorpresa. Come sempre cercherò di dare il massimo.”
La soddisfazione generale della società è racchiusa nelle parole del dg Marco Restretti che in merito ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Per noi è un orgoglio assoluto poter avere in squadra un giocatore del calibro di Andrea Carìa, che è il primo giocatore del Faventia a vestire la maglia della Nazionale. E posso aggiungere che aver contribuito alla crescita del giocatore e avergli permesso di raggiungere questo importante traguardo ci ha regalato una felicità indescrivibile”.
Messaggi di congratulazioni da parte di sostenitori ed addetti ai lavori sono giunti a centinaia intasando per diversi minuti i network della società.
Il giocatore partirà dunque domenica mattina alla volta di Novara per aggregarsi agli altri nazionali convocati e farà ritorno a Faenza il 14 gennaio, saltando i sedicesimi di Coppa Italia in programma martedì, ma tornando a disposizione di Bottacini in tempo per la trasferta di Belluno contro la Canottieri, sabato 16.

Condividi.

Notizie correlate