calcio-a-5-Daniel-Carta.jpg

CALCIO A 5: Rimini a caccia del bis nella trasferta di Aposa

Dopo l'esaltante esordio casalingo, il Rimini domani si mette in viaggio per la prima trasferta in campionato contro l'ostico Aposa (ore 15, palestra Corticella). La partenza per il ragazzi di mister Germondari è stata esaltante, con un poker alla Pro Patria (4-2) che ha messo in risalto le qualità dei biancorossi, già in vantaggio dopo appena mezzo minuto grazie alla rete di Carta. “Mi è proprio piaciuta la personalità – commenta il mister – ho visto approccio e motivazioni importanti nonostante ci fossimo allenati poco sul parquet. E' vero che nella ripresa abbiamo rischiato qualcosina, ma la squadra ha gestito bene il momento, bisogna imparare anche a soffrire, quindi la soddisfazione è doppia”.
Vincere rinfranca il morale e aiuta a lavorare con più tranquillità. Peccato per le assenze degli infortunati Faedi e Crudeli che ancora attendono il debutto, indisponibili Moroni e Toscano. “In settimana ci siamo allenati bene, sono molto contento di questo gruppo, il filo conduttore è puntare sui giovani”.
I neroverdi, reduci dal ko nella tana dell'Osteria Grande, vorranno senza dubbio riscattare la partenza difficile. Attenzione massima al pivot Fadiga, che l'anno scorso ha siglato tre reti ai biancorossi tra andata e ritorno, ma anche al volto nuovo Caramalli (anche lui ex Kaos). “Una sconfitta che non si può giudicare visto il tipo di campo in cui è maturata. Indubbiamente giocheremo la nostra partita, chiederò di far girare la palla, senza affidarci al lancio lungo. Mi piace vedere una squadra propositiva proprio come sabato scorso, sarà importante iniziare con lo stesso piglio”.

Condividi.

Notizie correlate