ingresso in campo olimpia rimini calcio a 5

CALCIO A 5: Rimini perfetto per un tempo, poi prevale l’Olimpia Regium

Il Rimini voleva far scendere dal piedistallo l’Olimpia Regium. Non c’è riuscito, ma la squadra di Germondari esce dal campo per l’ennesima volta a testa altissima. Impresa sfiorata, durata almeno 30′ minuti. Un tempo di speranze per Carta e compagni, che hanno gettato il vantaggio e in pochi istanti si sono visti ribaltare il copione, per poi provarci fino alla fine, senza riuscirci. Ancora una volta tantissimi under in campo e per questo complimenti alla società coraggiosa e ai ragazzi stessi. Non era questa la partita per il bottino pieno ma andare sopra, resistere e poi regalare brucia tantissimo. E le gentili concessioni sono un vizietto che si sta rivelando letale. Partenza micidiale per i biancorossi al 2′ in vantaggio con capitan Carta, che viene lanciato intelligentemente da Pasqualini, controlla di sinistro e col destro incrocia dove Pezzella non può arrivare. Sul finire di tempo i padroni di casa provano a reagire con Aliu, ma la sua conclusione viene deviata sulla traversa. L’Olimpia non ci sta e nella ripresa in 11 minuti ribalta il copione, sfruttando anche la complicità dei riminesi. Al 2′ il fuoriclasse Sugimoto sfrutta l’abbaglio di Pasqualini e supera Ciappini. Un giro di lancette e arriva il bis con un colpo sotto di Della Grotta viziato dal tiro di Sugimoto. I reggiani completano l’opera all’11’: Belloni sbaglia il passaggio e in contropiede Aliu è devastante. Il 3-1 non cambia fino alla fine, il Rimini è impreciso nell’inquadrare lo specchio e l’Olimpia esulta. Prossimo appuntamento per i biancorossi fissato per sabato 2 aprile al Flaminio contro il Fossolo, che in questo turno ha strapazzato il Ravenna (11-3) ed è una delle pretendenti per la promozione diretta.

Il tabellino di Olimpia Regium-Rimini 3-1
OLIMPIA REGIUM: Pezzella, Congiu, Del Giudice, Parutto, Merola, Senese, Radeghieri, Sugimoto, Della Grotta, Aliu, Monaco, Halitjaha. All.: Margini.
RIMINI: Ciappini, Belloni, Faedi, Carta, Marani, Galasso, Pasqualini, Tarantini, Marinelli, Muratori, Vitali, Lari. All.: Germondari.
ARBITRI: Cordenos di Parma e De Giorgi di Modena.
RETI: 2′ pt Carta, 2′ st Sugimoto, 3′ st Della Grotta, 11′ st Aliu

Condividi.