Alfonso Selleri

CALCIO: Altro colpo del Ravenna, dall’Imolese arriva Selleri

Continua la campagna di rafforzamento del Ravenna Football Club 1913 in vista del prossimo campionato di Serie D. Alla corte di mister Antonioli approda Alfonso Selleri, centrocampista di Lugo classe 1986, reduce da due ottime stagioni a Imola, dove ha anche iniziato la carriera che lo ha portato poi a vestire le maglie di Pavia, ancora Imolese in Eccellenza, Biellese, Russi, Castel San Pietro, Virtus Castelfranco e Mezzolara.
“Sono molto contento, e non sembri la classica frase di comodo – sottolinea il neoacquisto – perchè Ravenna è una signora piazza per qualunque giocatore. So di essere finito in un posto che merita e questo mi rende felice. Il fatto, poi, di essere lughese e quindi romagnolo, mi dà ancora più entusiasmo; per me è come essere quasi a casa. La società mi ha cercato tanto, mi ha fermamente voluto: questo mi fa ovviamente piacere e farò di tutto per ricambiare la fiducia”.
Dopo averlo affrontato da avversario con Imolese e Virtus Castelfranco, Selleri potrà ora vivere il mondo Ravenna da dentro. “Contro il Ravenna ho giocato diverse partite e ogni volta mi è rimasto impresso l’impatto e la partecipazione della sua tifoseria. Quando le cose vanno bene la città sa rispondere e un Benelli pieno di gente e di passione è qualcosa di bello da vedere”.
Da tre annate consecutive, Selleri viaggia al ritmo di nove reti a stagione. “Spero di continuare su questa andatura – confida – ma oltre alle reti spero di dare al Ravenna un contributo in termini di esperienza e di conoscenza della categoria. Non conoscevo il mister Antonioli ma me ne hanno sempre parlato bene. Ho avuto modo di scambiare con lui le prime impressioni e devo confermare quanto si dice di buono sul suo conto: ci siamo trovati subito d’accordo. Io mi sono messo a sua completa disposizione. Non vedo l’ora di iniziare”.
Dopo Forte e Graziani, un altro nome di assoluto rilievo va a inserirsi nell’organico del Ravenna FC. “Selleri è un centrocampista di qualità, che conosce molto bene la categoria, ha la giusta esperienza – spiega il ds del Ravenna FC, Matteo Sabbadini – e ha nei piedi una media di sette-otto gol a stagione. Ci siamo messi in casa un giocatore duttile, una mezzala che all’evenienza può giostrare anche da regista, con l’abitudine al gol, ma anche un ragazzo d’oro, strepitoso a livello umano. Con lui, e con Graziani e Forte già arrivati con noi, abbiamo messo insieme un terzetto di assoluto valore per la categoria”.

Condividi.

Notizie correlate