wpid-Ravenna-Mauro-Antonioli.jpg

CALCIO: Antonioli alla prima ufficiale alla guida del Ravenna, “Siamo pronti a fare bene”

Reduce da un soddisfacente ciclo di amichevoli di preparazione, il Ravenna FC 1913 cerca conferme e ulteriori certezze nella prima gara ufficiale della nuova stagione, ovvero il turno preliminare di Coppa Italia, per il quale domani pomeriggio (ore 16) affronta al Benelli il Mezzolara (quattro precedenti in campionato ma nessun confronto diretto in Coppa). E’ la sesta volta che i giallorossi partecipano alla Coppa di Serie D: il bilancio dei precedenti annovera una semifinale raggiunta nell’84/85, due eliminazioni al secondo turno (‘81/82 e 2002/03) e due nel turno preliminare (entrambe in casa, nel 2011/12 ad opera del Lanciotto e nella scorsa annata contro il Romagna Centro). Il regolamento della manifestazione prevede che in caso di parità al 90’ si andrà subito ai rigori per stabilire la squadra qualificata per il primo turno che si giocherà il 28 agosto in casa della Sammaurese.
“Inizia il calcio che conta – ricorda l’allenatore Mauro Antonioli – e speriamo di continuare sulla falsariga di quanto fatto nelle amichevoli di preparazione. Arriviamo a questa sfida di Coppa Italia abbastanza bene sul piano della condizione fisica e mentale, con fiducia e la convinzione di avere iniziato un buon percorso. Speriamo di fare una buona gara, di aggiungere un altro tassello alla nostra crescita e di passare il turno perchè la Coppa Italia è una manifestazione che vogliamo onorare al meglio”.
Sono 21 i convocati per questa prima partita ufficiale: mancano l’infortunato Grandoni e gli acciaccati Larese e Derjai, c’è invece Zhytarchuk che, concluso il periodo di prova, è stato tesserato ieri dalla società. “Del Mezzolara sappiamo poco; sappiamo che è una squadra profondamente rinnovata – aggiunge il mister – con tanti giovani ma anche con elementi di categoria e di spessore come Dall’Ara, Negri e Ghezzi. Dovremo essere bravi a leggere subito le situazioni di gara e capire che tipo di partita si presenterà”.
Fiducia ed ottimismo esprime il direttore tecnico del Ravenna, Giorgio Screpis. “Siamo molto contenti di questa prima parte di lavoro e di stagione; la squadra ha lavorato molto bene, nelle prime uscite non abbiamo incassato reti e abbiamo già mostrato una buona idea di gioco e una valida intelaiatura. L’obiettivo è arrivare ad essere prontissimi per la prima di campionato ma già questa partita di Coppa Italia è utile e importante per consolidare la nostra crescita. E mi auguro che anche il pubblico ci dia una mano e ci accompagni in questo percorso fin da domani”.
Per la partita di domani, affidata alla direzione di Rossetti di Ancona, che inizia il suo terzo anno in D (assistenti sono Fumarola e Vitale di Ancona) e che ha incrociato i giallorossi lo scorso 17 aprile nel derby di Forlì, saranno aperti curva Mero e tribuna laterale e parterre al prezzo di 5 euro.

L’elenco dei convocati del Ravenna FC 1913

Portieri: Spurio (‘98), Venturi.
Difensori: Foschi (’97), Giacomoni, Lelj, Mandorlini, Minardi (’98), Mingozzi (’98), Venturini (’96).
Centrocampisti: Ambrogetti, Ballardini, Boschetti (’97), Forte, Guagneli (’97), Sabba (’98), Selleri.
Attaccanti: Graziani, Innocenti, Luzzi (’97), Zhytarchuk (’96), Zuppardo.

Condividi.

Notizie correlate