wpid-Vincenzo-Cammaroto-Forli.jpg

CALCIO: Cammaroto è felice di tornare in Romagna, “Quella di Forlì è una piazza importante”

Fratta Terme, Hotel Fontanelle. Vincenzo Cammaroto, classe 1983 è uno dei nuovi acquisti del Forlì di questa stagione e si è unito lunedì scorso alla squadra.
“Sono un difensore centrale – racconta – Ho inziato come centrocampista, ho più doti tecniche e tattiche che atletiche”.
Vincenzo è tornato in Romagna dopo i sei mesi passati al San Marino, un paio di stagioni fa: “Ho accettato a priori, indipendentemente dalla categoria. La società mi ha scelto perché ho fatto sia la Serie D che la Lega Pro. Ho accettato subito, cosa che non tutti i giocatori fanno, perché molti aspettano l’ufficialità. A 33 anni non guardo molto la categoria, anche se preferirei fare la Lega Pro”.
La stagione scorsa l’esperto difensore era in forze al Bogliasco, in Serie D: “Siamo partiti male con una squadra costruita per fare un campionato di vertice, anche perché si è infortunato qualche giovane di troppo. Poi abbiamo cambiato allenatore e acquistato degli over importanti. Ci siamo ripresi e abbiamo sfiorato i Play Off”.
Cammaroto ha giocato diverse stagioni all’Alessandria, squadra con la quale ha sempre battuto il Forlì. Ora spera di invertire la statistica: “C’è già una buona base tra giovani e over. Adesso siamo un cantiere, come tutte le squadre in odore di ripescaggio. I giovani sono di ottimo livello. Sappiamo che la società si sta muovendo per costruire una squadra competitiva su tutti i fronti. Noi attendiamo, chiunque arrivi è il benvenuto”.

Condividi.

Notizie correlate