SONY DSC

CALCIO: Capitan Nardi e un 2016 a tutto gas per il Santarcangelo

Sotto quale luce sarà ricordato il 2015 del Santarcangelo? Come un anno ricco di soddifsfazioni, a cominciare dalla salvezza in carrozza della passata stagione fino alla storica qualificazione ai quarti di Coppa di Lega Pro in questa seconda parte di annata? O invece come un anno di ansie e turbamenti, quelli portati in dote dall’inchiesta Dirty Soccer? Michele Nardi, più che un capitano, una vera e propria bandiera dei gialloblu, non ha dubbi: il bicchiere è mezzo pieno. “Il 2015 resterà nella nostra memoria per la salvezza raggiunta l’anno scorso e quindi quello che stiamo facendo da luglio per ripeterci, sempre nella speranza che il 2016 inizi meglio di come è finita questa prima parte di stagione. La situazione non è critica ma va comunque migliorata fin da subito, per portare a casa un’altra storica salvezza”. Un obiettivo alla portata del Santarcangelo, sempre che… “si riesca a ripartire dal lavoro che stiamo portando avanti e a dare continuità a quanto fatto in questi mesi. Non è tutto così sbagliato, bisogna solo limare ogni piccolo particolare, visto che ci siamo resi conto di come questo campionato sia difficilissimo”. Un campionato che il numero uno clementino non esita a definire livellato verso l’alto rispetto alla passata stagione: “Ogni anno, essendoci sempre meno squadre, per forza il livello aumenta, così come la qualità dei giocatori. Noi dobbiamo farci trovare pronti il più alla svelta possibile. Cosa chiedo al 2016? Punti. Tanti punti e in fretta”.

Condividi.

Notizie correlate