Capitanio santarcangelo

CALCIO: Capitano verso il derby col Rimini: “Dobbiamo fare punti”

Il Santarcangelo è entrato nella zona play-out del Girone B della Lega Pro. I 12 punti in classifica sono frutto di due vittorie e 6 pareggi dopo il ko con la Spal dell’ultimo turno di 0-2. “Abbiamo giocato un primo tempo così così – ha dichiarato Filippo Capitanio -, nel secondo però siamo scesi in campo vogliosi, andando all’attacco per provare a fare gol. Purtroppo abbiamo preso due reti su palla inattiva. E non è la prima volta che succede, un dato che ci deve fare pensare. Le ultime 3 partite le abbiamo perse sui calci piazzati, dobbiamo stare più attenti e metterci più cattiveria nell’uno contro uno. Dobbiamo fare il massimo perché non sia l’avversario a prendere la palla”. La truppa condotta da Lamberto Zauli dovrà cercare riscatto già a partire da sabato quando affronterà sabato alle 15.00 il Rimini nel derby romagnolo. “Noi dobbiamo metterci in testa che sono tutte finali in cui dobbiamo prenderci i punti. Dipende tutto dall’aspetto mentale: dobbiamo tirare fuori quel qualcosa in più come attributi. Perché quello che abbiamo fatto finora, ci è servito fino ad un certo punto”. Il difensore non pensa però al proprio futuro, il cui cartellino è in mano del Cesena attualmente al quarto posto in classifica in Serie B. “In questo momento sono concentrato sulla squadra, l’aspetto personale viene dopo. Ogni giorno vado al campo per allenarmi al massimo e apprendere il più possibile da allenatori e compagni – conclude il difensore -, all’aspetto personale ci penserò una volta che saremo salvi”.

 

Condividi.

Notizie correlate