CALCIO: Cesena, col Santarcangelo c’è sempre da sudare… – VIDEO

Ok, la sfida al Forlì è una sicurezza del precampionato del Cesena e piano piano lo sta diventando anche il “Memorial Lugaresi”: altrettanto, però, si può dire delle amichevoli che i bianconeri disputano anno dopo anno contro il Santarcangelo, rendendo di fatto omaggio ad una delle realtà più belle e spensierate del panorama calcistico romagnolo. Sfide sempre appassionanti e mai banali: certamente lo fu quella del 28 luglio 2012, coi gialloblu che duellarono da pari a pari col Cesena di Nicola Campedelli, incassarono il gol di D'Alessandro al 32' ma poi impattarono al 45' col rigore dello sfortunato baby Beatrizzotti. Nella ripresa spazio alle seconde linee e allora il Cesena colpiva prima con Iori, sempre dal dischetto, poi con Tommaso Arrigoni. Più sofferto il successo conquistato dai Bisoli boys dodici mesi più tardi, col Santarcangelo che aveva chiuso la prima frazione di gioco in vantaggio grazie all'ex Piccoli prima che Garritano uccellasse un Calderoni appena subentrato e Rodriguez ribaltasse definitivamente la frittata. Due agosto 2014, c'è ancora Bisoli sulla panchina del Cesena ma c'è soprattutto il figlio Dimitri a colpire a freddo il Cesena con la maglia del Santracangelo. In questo caso, però, la rimonta si concretizzava in un lampo, con Djuric già a pareggiare i conti all'11' e De Feudis a sigillare un altro 2-1 per i bianconeri. Il resto è storia recente, con l'amichevole dello scorso anno e con Garritano che si confermava bestia nera dei clementini firmando il gol della vittoria nell'ennesimo match equilibrato della serie. Sarà così anche stasera?
La sfida si giocherà all'Orogel Stadium “Dino Manuzzi” alle ore 20.30 e sarà trasmessa in differita su Teleromagna (ch 14) alla mezzanotte di sabato e alle ore 21 di domenica.

Condividi.

Notizie correlate