sensi valiani cesena bari 0-2

CALCIO: Cesena, Sensi multato per simulazione, Capelli si allena a parte

Dopo la pesante sconfitta in Coppa i bianconeri sono subito scesi in campo per preparare la prossima sfida con il Crotone. Daniele Capelli ieri ha lavorato a parte: il difensore ha rimediato un trauma contusivo al piede destro durante la partita con il Pescara. Pare che si tratti di un lieve infortunio, non dovrebbe quindi rischiare il forfait in vista dell’importante trasferta calabrese. Buone notizie anche per Luca Garritano, uscito con un trauma distorsivo alla caviglia dal match con gli abruzzesi. L’attaccante ha ripreso ad allenarsi regolarmente con i compagni e sabato sarà a disposizione di mister Drago.
Non saranno della partita invece i due ex Camillo Ciano e Antonio Mazzotta, il primo appiedato da un’elongazione alla coscia sinistra e l’altro da un infiammazione all’inguine. Entrambi continuano a svolgere un programma di lavoro personalizzato e probabilmente salteranno anche le gare con Trapani e Pro Vercelli. Ancora fuori i lungodegenti Improta, Dalmonte e Djuric. Il bosniaco potrebbe però rientrare prima di Ciano e Mazzotta.
Chi ha giocato a Torino ha svolto seduta di scarico in palestra, mentre gli altri hanno cominciato con partitelle a tema ed esercizi. Ha chiuso la seduta un test a campo ridotto. Per oggi è previsto un allenamento alle 11 a Villa Silvia, che si svolgerà a porte chiuse. Domani i bianconeri lavoreranno sempre a Villa Silvia e a porte chiuse, con inizio alle 10.30.
Tornando all’ultima partita di campionato con il Pescara, continua a fare discutere l’episodio che ha visto protagonista Stefano Sensi nei minuti di recupero. Per il gioiellino bianconero, atterrato in area, i bianconeri hanno reclamato a gran voce il rigore: invece, oltre al giallo estratto dall’arbitro per simulazione e alla conseguente diffida, il giudice sportivo ha pure multato il giocatore con un’ammenda di 1.500 euro.

Condividi.

Notizie correlate