????????????????????????????????????

CALCIO FEMMINILE: È una Riviera dura a morire: pari d’autore col Luserna

Il copione si ripete tra San Bernardo Luserna e Riviera di Romagna, con la sfida disputata sul sintetico di Venaria Reale conclusa sul 2-2 come all’andata a Milano Marittima: prima frazione senza tante emozioni, con le romagnole che si rendevano pericolose in avvio con una girata dal limite di Fabiana Colasuonno, che terminava alta sopra la traversa (16’), mentre nel finale erano le padrone di casa a passare con una conclusione ravvicinata di Moretti che non dava scampo all’incolpevole Sabrina Tasselli (41’). In avvio di ripresa le romagnole reagivano prontamente, prima con una punizione dai 25 metri di Fabiana Colasuonno, deviata in angolo da Asteggiano, che sul seguente corner era salvata dalla traversa sul colpo di testa di Cristina Ugolini (1’st); la sfida si complicava per le ravennati che restavano in dieci per il doppio giallo a Volonnino (6’st) e le padrone di casa si rendevano pericolose sul seguente calcio piazzato con una staffilata di Annalisa Favole, deviata in angolo da Sabrina Tasselli (7’st). Le ragazze di Nevio Valdifiori non demordevano e al 20’st firmavano il pari su calcio di rigore con Fabiana Colasuonno, ma la gioia era di breve durata perché sull’altro fronte su corner era Mazzucchetti a riportare avanti le torinesi con un preciso colpo di testa (22’st); le piemontesi provavano a sfruttare la superiorità numerica e si rendevano pericolose con una girata rasoterra di Barbieri che si spegneva di poco sul fondo (33’st) e poco dopo ancora con la stessa Barbieri che da posizione defilata calciava a lato (36’st). Le giallo-rosso-blù continuavano a crederci e sfioravano il pari con una fiondata dal limite di Cristina Ugolini che terminava di poco a lato (41’st), prima di firmare il pareggio a tempo scaduto con un eurogol di Fabiana Colasuonno che riceveva palla spalle alla porta al vertice sinistro dell’area, si girava e lasciava partire una precisa parabola di destro che si insaccava in rete all’angolino lontano per il definitivo 2-2 (47’st).

Condividi.

Notizie correlate