Femminile-Rimini-1024x576

CALCIO FEMMINILE: Rimini, un recupero per chiudere alla grande

La Femminile Rimini vuole chiudere in bellezza il campionato nel big match di oggi pomeriggio contro il Pievecella (recupero della gara rinviata il 6 marzo scorso). Comunque vada, lo stadio Romeo Neri, dove finora le biancorosse hanno fatto l’en plein (5 vittorie su 5), è addobbato per la festa. In base al risultato sul campo contro le reggiane (gara ore 15.30, ingresso libero), la squadra allenata da Zeno Lisi potrebbe brindare al brillante terzo posto finale, ottimo risultato per una società nata appena due anni fa e in crescita costante. Per preparare al meglio la super sfida, le ragazze cercheranno di rinforzare la coesione di gruppo con il pranzo da atlete al ristorante Auriga. “La partita è sentita – le parole del mister alla vigilia – eventualmente il terzo posto potrebbe riservarci qualche possibilità di ripescaggio, sarebbe un sogno per noi. Le istituzioni dovrebbero accorgersi di quanto stiamo facendo e abbiamo fatto, avrei piacere esempio se ci venissero a trovare domani (oggi, ndr) allo stadio”.
La Femminile Rimini è tornata a sorridere fuori casa grazie alle reti di Pace e Fiumana contro il Real Maranello, ma attenzione al Pievecella che ha sconfitto l’insuperabile Onda Pesarese per la prima volta in questa stagione. Le emiliane sono seconde in classifica a +10 sulla Femminile e sono state a lungo rivali delle biancorosse per la corsa al secondo posto. Attenzione massima al loro bomber Punzi, che ha segnato 25 reti in questo campionato, anche se la Femminile Rimini è in spolvero e non teme nessuno. “Mi aspetto una partita difficile, le previsioni dicono pioggia. Cercheremo di di consolidare i nostri punti, la seconda parte di stagione è stata difficile anche a causa di infortuni pesanti. Il Pievecella gioca bene la sfera, in maniera corale, e probabilmente attualmente sono la squadra più in forma. Dal canto nostro però vogliamo chiudere facendo una bella figura difendendo la nostra imbattibilità casalinga al Neri (unica sconfitta il 25 ottobre a Rivazzurra contro il Pesaro)”.

Condividi.

Notizie correlate