Riviera di Romagna

CALCIO FEMMINILE: Riviera, con Vittorio Veneto niente scherzi! Mission impossible per il San Zaccaria

La decima giornata del campionato di Serie A femminile di calcio offre stimoli importanti e contrapposti per le due formazioni romagnole di Cervia e San Zaccaria.
È delicatissima la sfida che attende il Riviera di Romagna, che proprio a Cervia riceverà la visita dell’altra pericolante Vittorio Veneto. La squadra di capitan Cristina Ugolini dovrà a tutti i costi cercare di confermare quanto di buono fatto vedere sotto al diluvio di Bari, dove con un rotondo 0-2 le gialloblu sono riuscite a tornare alla vittoria dopo un’astinenza che durava dal 7 novembre. Dall’altra parte, però, anche il Vittorio Veneto scenderà in Romagna deciso a vender cara la pelle e, soprattutto, galvanizzato dal 3-0 con il quale le neroverdi hanno liquidato la Roma, facendo sparire in meno di 90′ quella che era la miglior difesa del campionato. Tra le venete, però, ci saranno assenze pesantissime come quelle di Giulia Da Re e Giorgia Cisotto, che da sole hanno messo a segno ben sei reti (tre ciascuna), mentre la presenza di Sara Mella (1 gol) sarà in forte dubbio fino all’ultimo.
Chi ha poco da perdere e tanto da guadagnare è invece il San Zaccaria di Marinella Piolanti, che in quel di Verona affronterà le gialloblu seconde in classifica a pari merito con il lanciatissimo Brescia. Una sfida interessante e all’apparenza molto difficile che proprio grazie a questi elementi potrebbe dare alle ragazze biancorosse quel piglio in più per fare il colpaccio. Il San Zaccaria, infatti, non è nuovo a sgambetti importanti nei confronti di avversarie dotate – quantomeno sulla carta – di maggiori potenzialità. In questo senso, infatti, non va dimenticato che fu proprio al “Soprani” che di fatto lo scorso anno si decise il campionato anche grazie al 3-1 con cui le ragazze di Marinella Piolanti ebbero la meglio sul Brescia consegnando poi il tricolore proprio alle venete.

 

Daniele Pompignoli

Condividi.

Notizie correlate