CALCIO FEMMINILE: Riviera, non tutto è da buttare nella trasferta di Firenze

Che non sarebbe stata una giornata semplice per le squadre romagnole impegnate nel campionato di Serie A femminile lo si poteva facilmente intuire dalla caratura delle rispettive avversarie. Il compito più arduo però spettava sicuramente alle ragazze del Riviera di Romagna, impegnate sul difficilissimo campo di Firenze, dove una Fiorentina in gran forma ha confermato il suo ruolino di marcia invidiabile. La squadra toscana non perde in campionato da dieci partite ed anche contro la squadra di mister Marcelli ha confermato il suo invidiabile stato di forma. D'altra parte, però, non sono nemmeno questi gli incontri nei quali capitan Cristina Ugolini e le sue compagne dovranno costruire la loro salvezza. Il dato positivo, dal punto di vista dei numeri, arriva dalla terza rete stagionale segnata da Innerhuber, che con un rigore al 60' è riuscita a perforare quella che è attualmente la miglior difesa dell'intero campionato con appena undici reti subite.
Ben diverso il compito che attendeva le biancorosse del San Zaccaria. La formazione di Marinella Piolanti attendeva tra le mura amiche il Tavagnacco in uno scontro diretto che si poteva considerare anche un esame di maturità. La squadra friulana fin qui in trasferta era andata in vantaggio in quattro occasioni e, in tutte e quattro, era riuscita a portare a casa l'intera posta in palio. Lo stesso vale per il San Zaccaria, che fin qui in casa era riuscita a ribaltare il risultato solamente nel derby contro il Riviera di Romagna. Al termine dei novanta minuti e grazie al gol d'antologia di Pancaldi, le biancorosse sono riuscite nell'impresa di far terminare la scia di mantenimenti di vantaggi esterni, portando a casa un punto al termine di una gara che, con un po' di precisione in più sotto porta, avrebbe anche potuto significare portare a casa tre punti molto importanti proprio per avvicinare il Tavagnacco in classifica. 
Le ragazze di Marinella Piolanti sabato saranno di scena a Roma contro una squadra reduce da quattro sconfitte consecutive e che oltre a segnare poco, sta subendo tanto. Per il Riviera, invece, altro incontro proibitivo contro il Mozzanica della capocannoniere Valentina Giacinti, autrice di una doppietta nell'ultima gara di campionato contro il Bari. 

Daniele Pompignoli

Condividi.

Notizie correlate