wpid-Massimo-Gadda-Forli.jpg

CALCIO: Forlì, Gadda vede segnali positivi, “Per il campionato saremo pronti”

Il Forlì ha tenuto testa per 90 minuti all’Albinoleffe, giocando l’ultimo quarto d’ora con un uomo in meno, ma alla fine esce sconfitto per un calcio di rigore che il direttore di gara ha assegnato al 92’.
Massimo Gadda dà la sua valutazione al match: “Do una valutazione positiva, è stata una buona partita, ho visto quello che mi aspettavo. È stata una giornata pesante, un lungo viaggio, ma ho avuto delle risposte positive. Abbiamo giocato con tanti giovani, che si sono dimostrati all’altezza. Ci sono delle cose da sistemare, ma è stata una tappa di avvicinamento importante al campionato”. 
I Galletti hanno giocato una solida partita soprattutto in difesa, anche grazie agli interventi straordinari del portiere Turrin: “Ci dispiace, sarebbe stato bello tornare con un risultato diverso e meritato. Dietro abbiamo fatto bene, e in fase offensiva  abbiamo giocato bene la palla. Ancora una volta siamo stati poco incisivi in attacco. Turrin ha fatto un’ottima partita, con almeno due miracoli. È importante perché è un ragazzo giovane e può dargli molta fiducia”.
Poco da dire invece sui due episodi che hanno deciso la gara, l’espulsione di Ferretti ed il rigore che ha dato la vittoria ai padroni di casa: “Il rigore è un episodio che lascia il tempo che trova. Meglio che sia capitato in Coppa Italia. L’espulsione mi ha fatto innervosire. Ferretti ha risposto all’arbitro, sono cose che vanno evitate. È un bene che sia successo adesso, per migliorare e crescere”. 
I biancorossi riprenderanno domani pomeriggio gli allenamenti per prepararsi in vista dell’attesissimo esordio di Sabato contro il Venezia. 

Condividi.

Notizie correlate