CALCIO: Forlì, l’ultimo ostacolo è anche il più indigesto – VIDEO

Fortuna o maledizione, questa finale casalinga dei play-off per il Forlì? Certo è che prima della semifinale contro il San Marino tutti, o quasi, i sosternitori biancorossi avrebbero messo la firma sul fatto di poter giocare un ultima partita al “Morgagni”, l’atto conclusivo di una stagione comunque di altissimo livello. Farlo però contro la Correggese, la super Correggese di oggidì non sembra esattamente un affare per Nocciolini e compagni: la squadra reggiana da anni occupa un ruolo d’elite nel campionato di serie D e nel girone di ritorno ha saputo raddrizzare una stagione che sembrava compromessa, tanto da permettersi il lusso di tagliare fuori anche il lanciatissimo Altovicentino dalla corsa-promozione. Insomma, i ragazzi di Gadda avranno i loro bei grattacapi da risolvere nella sfida di domenica ma cercheranno di fare affidamento sulla buona condizione di forma messa in evidenza contro il San Marino. La vittoria non darebbe certezza di promozione ma renderebbe solo più percorribile la strada di un ripescaggio in Lega Pro: un obiettivo lungamente inseguito e che i biancorossi non vogliono vedere sfumare proprio all’ultima curva.

Condividi.

Notizie correlate