CALCIO: Forlì, Spinosa abile e arruolato per il match col Delta Rovigo – VIDEO

C’è soddisfazione nella parole di Sandro Cangini alla presentazione ufficiale del nuovo acquisto del Forlì, Marco Spinosa: “Dopo il trasferimento di Baldinini alla Sambenedettese si era reso necessario l’innesto di un nuovo elemento sulla linea mediana: Marco era la prima scelta e siamo felici che sia arrivato qui. È un giocatore che conosciamo bene, ci siamo incrociati il primo anno in Lega Pro quando giocava al Rimini e ci fece un’ottima impressione”. Uno Spinosa che si presenta così: “Sono un centrocampista abile in entrambe le fasi, sia quella di filtro che in impostazione: ora voglio solo rendermi utile per il mister”. Pochi dubbi per l’ex riminese prima di accettare l’offerta dei Galletti: “Conosco bene la piazza di Forlì e il percorso straordinario che sta facendo: quando è arrivata la chiamata non ci ho pensato su due volte. L’inserimento è iniziato col piede giusto, già dai primi allenamenti ho avuto le risposte di compattezza dello spogliatoio che volevo: per come la vedo io ci sono tutti i presupposti per fare bene”. Un Forlì che ancora non ha riposto nel cassetto le residue speranze di vincere il campionato: “Il Parma è quasi inarrivabile, però nel calcio non bisogna dare nulla di scontato: penso che questo Forlì abbia le potenzialità per impensierirlo fino alla fine”. Alle porte c’è un un test molto indicativo per i biancorossi: “Il Delta Rovigo di Pera è uno spauracchio, non lo nascondiamo ma il Forlì è squadra altrettanto forte e può riuscire a vincere al di là della forza dell’avversario. Se spero di giocare? Sì, magari da titolare…”.

Condividi.

Notizie correlate