CALCIO: Il Forlì chiude a testa alta col Parma. Gadda: “Non rimprovero nulla ai ragazzi” – VIDEO

Ci aveva sperato il Forlì, almeno per una frazione di gioco, la stessa chiusa col vantaggio di un già rocambolesco 3-2 ai danni del Parma. Nela ripresa, però, non c'è stato più nulla da fare e gli emiliani hanno chiuso sul 5-3: “Abbiamo fatto un grosso primo tempo, chiuso in vantaggio – ha detto il mister Massimo Gadda in conferenza stampa –  Nella ripresa abbiamo sofferto, perché avevamo speso tantissimo. Non avevamo però rischiato tanto. A questi ragazzi non si può rimproverare niente, hanno fatto il massimo”.
I galletti escono dal Morgagni a testa alta, ma la delusione è tanta, soprattutto per la classifica: “Perdere una partita dopo una prestazione così non è un problema, ma nella nostra situazione di classifica lo diventa. Nella seconda parte del girone di andata dobbiamo avere la forza di svoltare”.
Ponsat, aiutore di una buona prestazione, è stato sostituito per un problema all’adduttore.
In Sala Stampa è stato poi intervistato l’autore del primo goal, Nicola Capellini: “Vengo da un periodo un po’ buio – ha dichiarato -L’anno scorso non ho trovato continuità. Qua sento la fiducia del mister e dei compagni. Sto sempre meglio”
“Siamo organizzati, per questo abbiamo contenuto abbastanza bene gli attacchi del Parma – ha spiegato l’attaccante – Non ci meritiamo l’ultimo posto e quello che ci è capitato nell’ultimo mese. Stiamo lavorando bene, siamo nella strada giusta. Adesso in teoria ci saranno squadre alla nostra portata. Sono sfide che valgono doppio, anche se in 90 minuti può succedere di tutto”.

 

Condividi.

Notizie correlate