Luserna-gol

CALCIO: Il Luserna non dà scampo al San Zaccaria

Il Luserna batte 2-0 il San Zaccaria e rilancia le proprie ambizioni salvezza. Troppo rinunciataria la formazione ravennate, che forse con la testa altrove dopo il raggiungimento della salvezza con tre turni di anticipo si fa battere da una squadra piemontese capace di concretizzare le uniche due occasioni avute nell’intero match.
Tante le assenze in casa ravennate: con Barbieri, Pugnali, Galletti e Piemonte fuori gioco, Piolanti opta per la ventesima formazione diversa in altrettante gare di campionato. Spazio per Barbaresi, alla seconda presenza da titolare in Serie A, a centrocampo, mentre in difesa torna capitan Pancaldi: in panchina Venturini, con Montalti confermata al centro. In avanti, rispetto al match di Mozzanica, c’è Cimatti dal primo minuto. In panchina anche Casadio (che farà il suo esordio in serie A al 78′), Calia e Prenga, tutte aggregate dalla Primavera.
Le occasioni migliori capitano sui piedi di Giulia Baldini, tutte nel primo tempo: l’attaccante, fresca di nuova convocazione in Under-23, sfiora la rete per due volte in dieci minuti, poi nel finale della prima frazione di gioco calcia a botta sicura su Serafino in uscita. Nella ripresa, il Luserna colpisce al 52′ con D’Ancona ed è la rete che taglia le gambe alle ravennati. Mister Piolanti inserisce Longato per Baldini, ma al 75′ è Favole a chiudere i conti: 2-0 e tre punti d’oro per le piemontesi in chiave salvezza. Al 78′ avvicendamento tra le due primavera Barbaresi e Casadio, con la seconda che fa il suo esordio assoluto in Serie A.
Fra sette giorni, si torna al Massimo Soprani: ospite il Verona. Calcio d’inizio alle ore 15.

Il tabellino di Luserna-San Zaccaria 2-0
Luserna: Serafino, Favole, Bosi, Falbo, Bianco (56′ Tudisco), Mazzucchetti, D’Ancona, Favole, Cantoro, Barbieri (89′ Puglisi), Moretti. A disposizione: Asteggiano, Di Lascio, Massarelli, Trapani, Malatesta
San Zaccaria: Tampieri, Montalti, Quadrelli, Pancaldi, Petralia, Tucceri Cimini , Pondini, Barbaresi (78′ Casadio), Principi, Cimatti, Baldini (60′ Longato). A disposizione: Montanari, Venturini, Prenga, Salamon, Calia.
Arbitro: Senthuran Lingamoorthy
Reti: 52′ D’Ancona, 75′ Favole
Ammonite: 65′ Principi, 70′ Di Lascio, 85′ Tudisco

Condividi.

Notizie correlate