wpid-tifosi-rimini.jpg

CALCIO: Il Rimini non sfonda contro L’Aquila, poi rischia: al “Neri” finisce 0-0

Alla fine il match tra il Rimini e L’Aquila è terminato sullo 0-0 e, per come si era messa la partita durante il secondo tempo, ai biancorossi può andare bene così: primo tempo equilibrato, poi, nella ripresa i padroni di casa sfioravano il vantaggio con il colpo di testa di Polidori che andava ad incocciare la traversa al 56′. Un Rimini che però non riusciva a cavalcare l’onda, piano piano gli ospiti recuperavano campo finchè al 75′ i biancorossi non restavano in dieci per l’espulsione di Carcuro; identico destino toccava poi in sorte al tecnico Acori, allontanato dalla panchina all’85’. Nel finale, poi, succedeva di tutto: all’88’ il portiere Ferrari si infortunava, il Rimini aveva già esaurito i cambi e allora tra i pali prendeva posto il difensore Varutti. I biancorossi però chiudevano tutti gli spazi non permettendo agli abruzzesi di approfittare di questa contingenza fino al triplice fischio dell’arbitro Schirru che sanciva lo 0-0 finale.

Condividi.

Notizie correlate