Romagna-Centro-Agnonese-0-0.jpg

CALCIO: Il Romagna Centro non sfonda contro l’Agnonese, è 0-0

Giusto il risultato finale ma se il Romagna Centro fosse stato più cattivo davanti allo specchio della porta, sicuramente sarebbe andato diversamente l’epilogo del match.
Davanti ad un buon pubblico locale, complice anche la prima giornata in casa e il bellissimo tempo estivo, partono forte i biancoazzurri di mister Muccioli che già all’11, collezionano la prima occasione da rete con Prati che raccoglie in area di rigore una bella palla lanciata perfettamente su punizione da Magrini, ma poi davanti allo specchio spreca il suo diagonale tirando la sfera contro un difensore che all’ultimo devia.
Dopo solo 3 giri di lancetta, altra occasione per i locali con Gori, che sempre in area di rigore, riceve palla da sinistra ancora da Magrini che dopo una bella discesa da sinistra, offre palla al bacio all’attaccante che però sferra a pochi passi alto sulla traversa.
Al 27’ si vede la squadra ospite con il numero 10 Pejic che da fuori area prova un forte destro, ma al suo bel tiro trova un grande Bissi che con un colpo di reni toglie il pericolo deviando la sfera oltre la traversa.
Al 39’ l’Agnonese ci crede e con Guida dal vertice area sfiora il vantaggio con un bel tiro da fuori area in diagonale rasoterra che manda la sfera a stamparsi sul secondo palo a portiere ormai battuto.
Finisce a reti bianche il primo tempo.
Il secondo tempo vede le squadre ancora in piena energia, ma il finale sarà un calvario per la temperatura alta che da non pochi fastidi alla condizione delle due formazioni ancora ad un ritmo troppo ancora da preparazione.
Tanto è vero che entrambi i mister optano alla roulette dei cambi per dare più freschezza al gioco.
La prima occasione della ripresa è di marca Romagnola con Magrini che al 55’ riceve palla da centro campo e poi s’invola sulla fascia sinistra e al limite area, supera brillantemente due difensori imbucando in area e poi davanti allo specchio spaventa non poco il portiere avversario con un bel tiro a girare che fa la barba al secondo palo.
Ancora al 72’ occasione goal per i biancoazzurri di Muccioli con Ferrari che sulla fascia destra vince un contrasto di gioco, entra in area e prova un forte destro che però trova la destrezza del portiere avversario Cannella che con un colpo di reni devia la sfera alta sulla traversa in angolo scongiurando il pericolo.
L’unica occasione da rete per gli ospiti arriva al 76’ con Di Lollo che prova una punizione dal vertice area e il suo forte tiro trova i pugni di Bissi che chiude lo specchio della porta con una deviazione imperiale.
Il match si chiuderà a reti bianche che comunque accontenta il pubblico che ha assistito ad una bella gara intensa con ritmi alti che solo per la temperatura alta sono scesi nel finale.
Un buon punto dice il Mister Muccioli anche se confessa che la sua squadra dovrebbe migliorare molto sulla cattiveria agonistica.
Dello stesso parere il mister Del Grosso dell’Agnonese che nel dopo gara dichiara di aver fatto una grande prestazione con la sua  squadra e che solo il caldo ha frenato la preparazione già ottima per questo inizio di campionato. Aggiunge che non solo il palo ma anche poca concentrazione nel finale hanno negato la vittoria ai suoi ragazzi, comunque si ritiene soddisfatto per la prima uscita che solo da poco gioca a pieno organico.
Finisce il match dopo 4’ di recupero 0-0.

Il tabellino di Romagna Centro-O. Agnonese 0-0
ROMAGNA CENTRO:
Bissi,Ferrari (dal 74’ Salvi),Magrini, Mazzavillani, Maioli, Paolini, Prati, Bussaglia, Ferri (Cap.)(dal 69’ Pasquini), Amati, Gori (dal 60’ Indelicato). A disposizione: Giannelli, Dosio, Tisselli, Missiroli, Grazioso, Rava. Allenatore: Simone Muccioli.
OLYMPIA AGNONESE: Cannella, Litterio (Cap.), Guerra, Manneh (dal 92’ Navarro), Cassese, Rullo, Gentile (dal 58’ Di Federico), Ricamato, Vitelli (dal 65’ Di Lollo), Pejic, Guida. A disposizione: Campanico, Lucarino, La Mura, Demoleon, Sgueglia, Gragnoli. Allenatore: Alessandro Del Grosso
Arbritro: Spataru di Siena
AMMONIZIONI: Al 22’ Gentile (Agnonese); al 48’ Rullo (Agnonese); al 52’ Paolini (Romagna c.); al 64’ Di Federico (Agnonese)

Condividi.

Notizie correlate