Campobasso-Romagna-Centro-2-2.jpg

CALCIO: Il Romagna Centro sogna l’impresa a Campobasso ma Germano lo gela, è 2-2

Finisce 2-2 la sfida tra Campobasso e Romagna Centro: i biancazzurri di mister Muccioli si sono presentati a Campobasso con un 3-5-1-1 abbottonato ma propenso alle ripartenze. Padroni di casa con il consueto 4-3-3. Poco dopo il calcio d'inizio un ‘buco’ difensivo di D’Angelo per poco non manda in rete l’attaccante Bussaglia. Gli imbarazzi del difensore continuano, come quelli in fase di impostazione e ripiego. Gli ospiti diventano pericolosissimi con Prati, la traversa gli risponde niet. Scorrendo le distinte balza all’occhio l’età media dei ventidue: poco più di venti anni. Alla mezz’ora, arriva anche il primo tiro in porta del Campobasso nell’arco delle due partite: Improta si destreggia bene e libera un destro deviato in corner dal portiere. La crescita in zona offensiva pare sfociare nel gol al minuto 38, quando Soudant se ne divora uno veramente clamoroso: Improta è bravo a crossare da destra, Perrella non ci arriva, la difesa fa acqua e l’attaccante spara alto a porta quasi sguarnita. Un primo tempo tutto sommato equilibrato, ci si attendeva di sicuro di più: commenti unanimi sugli spalti.
Assenti ingiustificati i gol, che non tardano ad arrivare nella ripresa. Meduri decide di sfoderare uno dei suoi ‘pezzi’ migliori, scorge con la coda dell’occhia Soudant, gli mette il pallone sulla fronte e il numero 11 insacca in pallonetto. E’ il 49’e il marcatore lascia il campo quattro giri di lancette più tardi per somma di ammonizioni. L’aria si fa pesante, l’arbitro diventa il bersaglio del pubblico presente, mentre Palumbo salva la porta sul tiro-cross di Salvi. Tra le tante decisioni contestate, anche la punizione che al 70’ porta al pareggio di Maioli, libero di mettere dentro sul secondo palo. Il Campobasso va in affanno, pur non arretrando troppo. Ma a dieci dalla fine un altro svarione difensivo provoca l’1-2 di Indelicato. Saltano gli schemi, i rossoblù si buttano in avanti e all’89’ trovano il pareggio con il neo entrato Germano su torre di Esposito e punizione di Meduri.

Il tabellino di Campobasso-Romagna Centro 2-2
CAMPOBASSO:
Palumbo, Frezzi, De Matteis (85° Corbo), Meduri, D’Angelo, Esposito, Improta, Tini (71° Germano). Perrella (91° Mulatero), Voltasio, Soudant. A disp.: Cotticelli, Montuori, Martinelli, Grazioso, Di Genova, D’Aversa. All.: Raffaele Novelli
ROMAGNA CENTRO: Bissi, Magrini, Salvi (72° Ferrari), Mazzavillani, Maioli, Paolini, Prati, Bussaglia, Ferri, Amati, Pasquini (60° Indelicato). A disp.: Giannelli, Missiroli, Dosio, Rava, Grazioso F., Gori, Tomassini. All.: Simone Muccioli
Arbitro: Sig. Simone D’Angelo di Ascoli Piceno
Assistenti: Mirko Fumarola e Antonio Marco Vitale entrambi della sezione di Ancona
Marcatori: 49° Soudant (CB), 71° Maioli (RO), 80° Indelicato (RO), 90° Germano (CB)
Ammoniti: 14° D’Angelo (CB), 37° 36° Pasquini (RO), 64° Improta (CB), 67° Voltasio (CB), 72° Ferri (RO), 74° Prati (RO), 87° Esposito (CB), 94° Meduri (CB), 94° Paolini (RO)
Espulso: 54° Soudant (CB)

Condividi.

Notizie correlate