Guarda TR24 Canale 11, il network all news del territorio
CALCIO: Il settore giovanile del Ravenna si struttura, l'accordo con la Virtus è realtà
sport

CALCIO: Il settore giovanile del Ravenna si struttura, l'accordo con la Virtus è realtà

  • Di:
  • 683 visualizzazioni

Una Juniores, due squadre per ciascuna categoria Allievi, Giovanissimi ed Esordienti: sarà composto così il settore giovanile di Ravenna Football Club 1913 per la prossima stagione sportiva 2016/17.
Questo in virtù dell’accordo sottoscritto con Virtus Ravenna Asd, presentato in conferenza stampa, grazie al quale tutti i tesserati di Virtus, sodalizio che ha organizzato e gestito l’attività del settore giovanile negli ultimi quattro anni, confluiranno in Ravenna Football Club 1913 riportando, dunque, il settore giovanile nell’alveo naturale della società di riferimento della città.
Tutto ciò si concretizzerà mediante la nomina, nel Consiglio di Amministrazione di Ravenna Football Club 1913, di un rappresentante di Virtus Ravenna Asd cui sarà conferita apposita delega alla gestione dell’attività del Settore giovanile.  
Rimarranno intatte le finalità del progetto “Franchigia”, il quale attualmente raccoglie dieci società del territorio ravennate, con concrete possibilità di  allargarsi, visto l’interesse manifestato da altre quattro realtà limitrofe.
 “Questo accordo rappresenta un ulteriore step del percorso avviato quattro anni fa – dice soddisfatto Alessandro Brunelli, Presidente di Ravenna Football Club 1913 - un percorso che si è sviluppato nella maniera migliore, ottenendo, nei tempi e nei modi stabiliti, gli obiettivi che perseguiva. Completata brillantemente la prima fase, ora se ne apre una seconda in cui lavoreremo per far sì che i giovani di Ravenna e del Ravenna Football Club 1913 abbiano l’ambizione e l’onore di giocare con la maglia della prima squadra, all’interno dello Stadio Bruno Benelli,  coronando in tal modo il loro sogno calcistico;  al tempo stesso  ci prefiggiamo che  tutti questi ragazzi possano avere una casa comune di allenamento e di gioco individuato nella struttura della  “Darsena” cittadina.
Ed è anche  per questo che auspichiamo il mantenimento dell’appoggio concreto fino ad ora profuso dall’Amministrazione Comunale confidando di poter veder messo  a disposizione della  città, quanto prima,  un impianto funzionale e strategico.
“Quella di oggi è solo la  tappa di un progetto - aggiunge Luca Minardi, Presidente di Virtus Ravenna Asd – cominciato il 22 luglio 2012. Il progetto si è sviluppato con coerenza ed ha raggiunto tutti gli obiettivi che ci eravamo preposti, con umiltà, serietà, perseveranza. All’epoca c’era un solo bambino; oggi ci troviamo con 140 ragazzi di sei categorie, dagli Esordienti agli Allievi, con 19 educatori professionisti e una struttura organizzativa completa e funzionale. Abbiamo ragazzi che potranno passare in numero corposo nella Juniores e ragazzi che, nelle varie categorie, hanno ottenuto risultati di rilievo nei tornei provinciali e interprovinciali, catturando l’interesse anche di club blasonati. Con questa integrazione il progetto potrà godere della continuità necessaria e crescere ulteriormente stante le potenzialità ed i  presupposti di partenza”.
Ad applaudire in maniera convinta l’integrazione tra Ravenna Football Club  e Virtus Ravenna Asd è intervenuta l’Associazione Ravenna Football Club , rappresentata in conferenza stampa dal Presidente Onorario Roberto Sereni Lucarelli, il quale ha ribadito non solo l’impegno dell’Associazione ad affiancare e sostenere sempre di più l’attività di  Ravenna Football Club 1913, “attraverso un coinvolgimento sempre più alto di persone al nostro progetto, allargando la base dell’Associazione stessa”, ma anche “ad essere un valido supporto per l’intero settore giovanile, facendo da garanti per la crescita tecnico-sportiva dei ragazzi e delle loro famiglie, a tutela  dell’ attività sportiva e sociale in generale”.