CALCIO: La festa della liberazione di Dalmonte, “Ho temuto per la mia carriera” – VIDEO

La brutta disavventura di Nicola Dalmonte si è conclusa con una piena assoluzione da parte della Procura Federale per l’accusa di doping. Il giovane attaccante del Cesena ha raccontato la sua esperienza nell’intervista dedicata a Luciano Poggi. "Ricordo bene quel giorno di maggio – il commento di Nicola -: la notizia della positività al Clostebol Metabolita arrivò come un fulmine a ciel sereno e in quel momento proprio non riuscivo a capacitarmi di cosa fosse successo. I mesi successivi sono stati durissimi, a lungo ho temuto di incassare una squalifica nell'ordine dell'anno o del'anno e mezzo per fatti che non avevo compiuto ma devo ringraziare il Cesena che mi è sempre stato vicino, fino al giorno in cui finalmente è arrivata l'assoluzione". Un Dalmonte che stava conquistandosi uno spazio sempre più importante nel Cesena sul finire della passata stagione, tanto da meritarsi una qualificazione agli Europei Under 19: "Se sono rammaricato per avere perso quelle occasioni? Certo che sì ma adesso non ci penso più: voglio solo guardare avanti e pensare a fare il bene del Cesena".

Condividi.

Notizie correlate