wpid-wpid-sammaurese-1024x683.jpg

CALCIO: La Sammaurese si ritrova con due graditi ritorni e tante novità

Questa sera con il primo allenamento prenderà il via ufficialmente la nuova stagione della Sammaurese. La squadra di mister Protti si è radunata venerdì ed oggi inizierà a mettere benzina nel serbatoio per farsi trovare al meglio allo start della stagione.
Dopo il positivissimo passato campionato, in forza ai giallorossi sono rimasti il portiere Klajdi Hysa, i difensori Federico Pesaresi, Roberto Rosini, Edoardo Tartabini e Patrick Giulianelli, i centrocampisti Matteo Gaiani, Marcello Scarponi e Nicola Bertozzi e gli attaccanti Thomas Bonandi e Riccardo Pieri.
Oltre ai già comunicati Ninte e Domeniconi, la dirigenza ha lavorato al meglio per mettere a disposizione dello staff una rosa competitiva. Se Domeniconi è un graditissimo ritorno, lo stesso si può affermare anche per Riccardo Paganelli. Classe '87 sammaurese doc, attaccante di razza per la categoria, viste le numerose esperienze (ultima in Sardegna a Budoni, anche maturate in Lega Pro) e che darà con Bonandi quel tocco di esperienza in più per la fase avanzata. In porta arriva Nicholas Cottignoli, ex Mezzolara di Scuola Cesena, a fargli compagnia in difesa Nicholas Lombardi, protagonista di una buona stagione con la Ribelle, Diego Petrarca. Centrale del '92, dopo il settore giovanile del Napoli, ha vestito le casacche di Ebolitana, Aversa Normanna, poi successivamente Isola Liri e AZ Picerno, prima di arrivare lo scorso anno al Bellaria. Altre due pedine interessanti nella retroguardia sono Filippo Lari, prelevato dal Lanciotto Campi Bisenzio, e il giovane Alberto Righini, terzino dalla Beretti del Rimini. Linea verde completata dall'ottimo Antonio Incoronato, anche lui classe '97 che nella stagione 2015/2016 ha giocato per l'Almas Roma.
Aggregati infine dalla Juniores Samuele Gobbi e Lorenzo Della Pasqua.

Condividi.

Notizie correlate