CALCIO: Lega Pro, l’uragano di reti premia solo il Santarcangelo – VIDEO

A volte, nel calcio, non basta neppure andare in vantaggio in tre occasioni per portare a casa la partita: perlomeno il Santarcangelo un punticino l'ha guadagnato dalla sfida di Pordenone e forse non si poteva chiedere di più. Il dodicesimo uomo in campo per i gialloblu si è chiamato Tomei: suo il gentile omaggio a Cesaretti al 27', prima del pareggio neroverde firmato da Ingegneri; sua la respinta da Paperissima per l'1-2 realizzato da Merini, ma il Pordenone impatta nuovamente sul rigore trasformato da Rachid Arma; sempre Tomei regala letteralmente il 2-3 a Cesaretti ma a sette dalla fine Misuraca impatta sul 3-3. Peggio dei cugini ha fatto però il Forlì, nel vortice di emozioni della sfida al Parma: galletti arrembanti, avanti prima con Capellini e poi sul 2-0 grazie a Ponsat. Il Parma rientra, accorcia con Guazzo, impatta al 41 con Scavone, rete però viziata dall'offside di Calaiò, ma Bardelloni firma il 3-2 prima dell’intervallo. Provvisorio perchè entra Evacuo ed è 3-3, Baraye è una sentenza per il sorpasso e Calaiò chiude dal dischetto sul 3-5. Un’autentica giostra del gol ma il Forlì resta ancora una volta a bocca asciutta.

Condividi.

Notizie correlate