wpid-Rino-Foschi-Cesena.JPG

CALCIO: “Operazione Fuorigioco”, indagati Igor Campedelli e Rino Foschi

Una nuova maxi-inchiesta rischia di sconvolgere nuovamente l'assetto del calcio italiano. In queste ore sono infatti in atto diverse perquisizioni presso alcune società ordinate dalla Procura di Napoli per i reati di evasione fiscale e false fatturazioni. L'indagine della Guardia di Finanza è condotta dal procuratore aggiunto Vincenzo Piscitelli e dai pm Vincenzo Ranieri, Stefano Capuano e Danilo De Simone. Nel mirino degli inquirenti gran parte dei massimi dirigenti delle squadre italiane di serie A e B, ben 64 nomi tra cui figurano anche Adriano Galliani, Aurelio De Laurentiis, Claudio Lotito, Enrico Preziosi e Massimo Zamparini, oltre all'ex presidente del Cesena Igor Campedelli e Rino Foschi, attuale responsabile dell’area tecnica dei bianconeri. Diverse le ipotesi di reato al vaglio della Procura: dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti, omessa dichiarazione, dichiarazione infedele, emissione di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti nella compravendita di giocatori. Secondo gli inquirenti, infatti, i procuratori avrebbero fatturavato in maniera fittizia alle società le loro prestazioni e le società approfittavano dell'indebito vantaggio di potersi dedurre dal reddito queste spese, così eludendo il pagamento delle ritenute fiscali e previdenziali sul maggior reddito ascrivibile all'atleta.
Sotto la lente d'ingrandimento, secondo quanto riportato da “Calcio e Finanza”, ci sarebbe il trasferimento che portò l'attaccante Erjon Bogdani dal Chievo al Cesena nell'estate del 2010 grazie alla procura di Alessandro Moggi e Marco Sommella. Sarebbe questo l'unico caso in cui il Cesena (ed il suo presidente dell'epoca, Igor Campedelli) risulterebbe coinvolto. Il nome di Rino Foschi viene tirato in ballo per due operazioni compiute in qualità di ds del Palermo, vale a dire i passaggi di Fabio Liverani dalla Fiorentina ai rosanero del 2008 e l'ingaggio di Antonio Nocerino dalla Juventus, sempre nella medesima sessione di mercato.

Condividi.

Notizie correlate